Attualità

Coronavirus, il punto di Luca Zaia: «Un solo nuovo contagiato per provincia»

L'appuntamento nella sede della protezione civile di Marghera con il presidente della Regione e i dati su contagi e ricoveri per Covid con gli aggiornamenti del bollettino di Azienda Zero

Ottimi dati sull'andamento dell'epidemia da coronavirus in Veneto. Secondo il bollettino della mattina del 21 giugno, risultano 8 i nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Veneto, che rappresentano lo 0,15% di incidenza su 5.238 tamponi effettuati. Sono invece 5.200 gli attualmente positivi. Invariati i ricoverati rispetto a domenica: 338 in totale, dei quali 297 in area non critica e 41 in terapia intensiva. Nessun decesso registrato in tutta la regione. 

BOLLETTINO ORE 8

Il report è stato reso noto dal presidente della Regione durante l'appuntamento con la stampa nella sede della protezione civile di Marghera. Zaia ha anche aggiornato i dati relativi alla campagna vaccinale: «Le vaccinazioni stanno andando bene ma i vaccini scarseggiano, di Pfizer restano solo 40mila dosi, mancano dosi anche di Moderna. A luglio le forniture Moderna saranno del -65,74%, di Pfizer arriverà -25,60%. Se arrivassero vaccini ad agosto, potremmo fare il giro di boa per l'immunità di gregge». 

«Gli indicatori sono incoraggianti - ha concluso Zaia - ci stiamo preparando per l'autunno ma sicuramente lo scenario sarà diverso da quello che abbiamo vissuto, se mai ci sarà la quarta ondata autunnale ricordiamoci che sarà diversa perché saremo vaccinati. Inoltre il vaccino sembra funzionare anche con la variante delta». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il punto di Luca Zaia: «Un solo nuovo contagiato per provincia»

VicenzaToday è in caricamento