Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità

Coronavirus, nel Vicentino solo 7 persone in ospedale: nessuno in terapia intensiva

Il report domenicale di Azienda Zero con gli aggiornamenti su casi, contagi e ricoveri

Nel giorno in cui il commissario straordinario Figliuolo ha ufficializzato che il 60% della popolazione italiana ha completato il ciclo vaccinale: un traguardo raggiunto nella giornata di ieri, sabato 31 luglio, con i dati che sono stati aggiornati soltanto stamattina, l'epidemia da Covid-19 si mantiene stabile a livello di ricoveri ospedalieri. Il numero di persone che ha completato la vaccinazione, ricevendo entrambe le dosi dei vaccini in uso (Pfizer, Moderna e Astra Zeneca) o la dose unica (Johnson Johnson), ha superato quota 32,4 milioni in Italia, cifra pari al 60% della platea da vaccinare costituita dai cittadini di età superiore ai 12 anni. 

Per quanto riguarda il bollettino regionale emesso domenica 1 agosto da Azienda Zero, i dati mostrano che i contagi continuano ad aumentare ma, per effetto della vaccinazione, i ricoveri in ospedale sono stabili. Nelle ultime 24 ore sono risultate positive al tampone altre 483 mentre 12.355 sono gli attualmente positivi in quarantena. Nessun decesso. In provincia di Vicednza sono 90 i nuovi casi e 1472 le persone in isolamento. 

Nei nosocomi veneti attualmente si trovano 146 pazienti in area non critica e 18 in terapia intensiva. Di questi, 108 (nei reparti ordinari) e 15 (in rianimazione) sono ancora positivi. Per quanto rigurda il Vicentino, gli unici due ospedali che ospitano malati covid sono quelli di Santorso e il San Bortolo di Vicenza. Nel primo sono 7 i ricoverati, nel secondo 2. E nessuno è in terapia intensiva. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nel Vicentino solo 7 persone in ospedale: nessuno in terapia intensiva

VicenzaToday è in caricamento