menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Corso Palladio il 12 dicembre

Corso Palladio il 12 dicembre

Assembramenti, verso nuove restrizioni regionali

Dopo la riunione di Zaia con i sindaci del Veneto, le precisazioni del sindaco di Vicenza. I primi cittadini d'accordo per misure restrittive e nel chiedere al Governo i ristori per le categorie più colpite

Come annunciato nel punto stampa di lunedì, Luca Zaia ha incontrato in videoconferenza i sindaci delle città del Veneto per il punto sulla situazione della pandemia da Covid in regione, che sta assumendo dimensioni preoccupanti, sia dal punto di vista dell'aumento di contagi che da quello della pressione ospedaliera. Il tema delle assembramenti è al primo posto. In questo senso preoccupazione e disappunto per il comportamento dei molti cittadini che nell'ultimo fine settimana hanno affollato i centri storici sono stati condivisi dai sindaci dei Comuni capoluogo del Veneto con il presidente della Regione.

In vista ci sono nuove probabili restrizioni. Quali, ancora non è stato reso noto, ma l'opinione dei primi cittadini è che queste dovrebbero essere accompagnate da ristori immediati a chi vede la propria attività penalizzata. Una decisione che, ovviamente, spetta al Governo centrale. «Mi sono unito alla censura espressa dal Governatore rispetto a tali comportamenti – ha commentato il sindaco Francesco Rucco – e ho espresso il mio appoggio all'introduzione di eventuali provvedimenti che scoraggino chi si ostina a non capire la gravità della situazione. Detto questo, sarebbe importante operare a livello nazionale come in Germania, dove a misure anche molto radicali corrispondono ristori immediati per chi, per effetto delle restrizioni, è costretto a limitare la propria attività».

La videoconferenza voluta dal Governatore è stata anche l'occasione per fare il punto della situazione città per città. Il sindaco Rucco ha messo in evidenza il riscontro ottenuto dall'allestimento del punto tamponi in Fiera e dalla gestione in sicurezza dei mercati nel rispetto della normativa regionale. In vista del prossimo fine settimana il sindaco farà anche un punto con il prefetto per quanto riguarda i check point in centro storico delle forze dell'ordine per informare i cittadini sulle restrizioni in atto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Comincia l'invasione delle formiche: i rimedi naturali

social

Tecnologie digitali, vicentina eletta portavoce in Europa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento