Coronavirus in Veneto: oltre 2000 ricoverati altri 9 morti nel Vicentino

Continuano a salire i numeri dei contagi in regione. Aumentano anche gli ospedalizzati: il bollettino della giornata di lunedì

BOLLETTINO ORE 17

Salgono a 8853 i casi di contagiati da Covid-19 in Veneto, +129 rispetto al mattino. Diminuiscono le persone in isolamento domiciliare, 19895, 436 i decessi (+23) e 790 i pazienti dimessi. Continua l'emergenza nel veronese, seconda provincia (dietro a Padova) più colpita in Veneto con oltre 2mila casi.

Per quanto riguarda la provincia vicentina, si registra un incremento di 12 positivi, per un totale di 1180 e si aggiungono altri 4 decessi, due all'ospedale Covid di Santorso, uno a Bassano e uno a Vicenza. Nove sono i nuovi ingressi all'ospedale Alto Vicentino, ricoverati in area non critica.

BOLLETTINO ORE 8

Il "bollettino di guerra" del 30 marzo della Regione Veneto, con le differenze rispetto alle ore 17 di domenica, segnala purtroppo altri 5 decessi al San Bortolo per Coronavirus. In tutto la regione salgono così a 413 le vittime dal 21 febbraio contro il "nemico invisibile", 11 in più rispetto a ieri (oltre a Vicenza, 5 a Verona e 1 a Conegliano). 

Sono in totale 8724 i tamponi risultati positivi al virus dall'inizio dell'epidemia in Veneto, 215 in più rispetto a ieri sera mentre il totale dei soggetti in isolamento domiciliare si attesta a 19895. In testa alla triste classifica sempre Padova (2103 escluso Vo' dove non ci sono nuovi contagiati) seguita da Verona (1982) Treviso (1449) e Vicenza. Nella provincia berica sono 1168 gli infettati (+43 rispetto a ieri) mentre sono 2567 le persone in isolamento domiciliare. 

Ospedali: Crescono, anche se di poco rispetto al dato di domenica, i ricoverati nelle strutture ospedaliere venete. Alle 8 di questa mattina erano 1633 (+16) in area non critica mentre in terapia intensiva sono 356, 4 in meno rispetto a ieri. In totale sono 1989 gli ospedalizzati in Veneto mentrei dimessi dagli ospedali sono 747. 

Nel Vicentino un paziente in meno nel reparto di terapia intensiva e 3 in più in area non critica. Il totale dei ricoverati negli ospedali berici è di 273, 49 dei quali in terapia intensiva. Il totale dei dimessi è  68 mentre dall'inizio dell'epidemia sono morte 64 persone. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 1 giugno l'obbligo di mascherina all'aperto non c'è più

  • Eclissi: in arrivo lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Runner sale sulla cresta, scivola e fa un volo di un centinaio di metri: muore 37enne

  • Schianto tra moto sul Grappa: padre e figlia perdono la vita

  • Le norme per viaggiare in auto ancora in vigore: multe e numero di passeggeri

  • Coronavirus, stop mascherine all'aperto: nuova ordinanza di Zaia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento