Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità

Coronavirus, vaccini: "impennata delle prenotazioni" effetto obbligo green pass

Il governatore del Veneto, in diretto da Palazzo Balbi, ha dato lettura degli ultimi dati relativi al contagio. In tema vaccini: "La popolazione vaccinabile e vaccinata è oggi dell'80,9%"

In Veneto sono 457 i nuovi positivi (tutti variante inglese) rilevati sui 53.936 tamponi effettuati nelle ultime ore. L'incidenza positivo su tampone è dello 0, 85%. 334 ricoverati (+7): 272 in area non critica (+4) e 62 in area critica (+3). Tre i decessi. A dare lettura degli ultimi dati relativi al contagio è il governatore del Veneto Luca Zaia, in diretta da Palazzo Balbi.

BOLLETTINO VENETO 21 SETTEMBRE

"Non siamo preoccupati - sottolinea il governatore del Veneto Luca Zaia - ma è pur vero che l'80% dei 62 pazienti in area critica, non sono vaccinati". Tra i non vaccinati, ricoverati in Terapia intensiva, anche un neonato, figlio di madre Covid che durante la gestazione non si era vaccinata.

Per quanto riguarda la campagna vaccinale quindi sono 6.714.891 i vaccini fatti in Veneto: "La nostra preoccupazione è per gli anziani - spiega Zaia - che non arrivino all'inverno senza anticorpi, ma il generale Figliuolo ha confermato che in settimana il Cts si esprimerà sulla questione. Noi siamo pronti, in magazzino abbiamo un milione di dosi Pfizer e Moderna".

Ad oggi, "la popolazione vaccinabile e vaccinata è dell'80,9%", ha dichiarato il governatore. "Gli over 80 hanno raggiunto il 99,5%, gli over 70 il 92,3%, gli over 60 l'88,1%, gli over 50 l'81,6%, gli over 40 il 74,4%, gli over 30 il 71,8%, over 20 il 77% e gli under 20 il 64,4%.

"C'è stata un'impennata delle prenotazioni - spiega Zaia - però manca una campagna informativa sui vaccini e spero che il governo intervenga".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, vaccini: "impennata delle prenotazioni" effetto obbligo green pass

VicenzaToday è in caricamento