rotate-mobile
Attualità

Incidenti stradali, Vicenza è 22º città d'Italia

Partendo dal 2018, l'indice di incidentalità nel capoluogo berico era del 4,06% e, nel 2019 invece, è aumentato fino a raggiungere un livello di 4,53, registrando così una variazione del 11,58%

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VicenzaToday

Nel 2020, si è registrata una diminuzione del 31,3%  degli incidenti stradali rispetto all’anno precedente. La diminuzione di incidenti interessa ogni ambito stradale come le strade urbane, extraurbane e autostrade. In generale, il numero di vittime per i diversi utenti della strada si è ridotto notevolmente (motociclisti, pedoni, conducenti di mezzi pesanti,..) per fortuna ma, in compenso, si segnala la prima vittima su un monopattino elettrico nel 2020.

La diffusione di questi mezzi elettrici è sempre più elevata, grazie anche ai nuovi modelli di batteria e alle offerte energia apposite. Sulla base di questi dati, è stato possibile per prontobolletta redigere una classifica delle città italiane tenendo in considerazione il relativo numero di incidenti stradali per 1000 abitanti.

Nella classifica delle città con più incidenti stradali, la città di Vicenza si è posizionata al 18º posto, con un indice di incidentalità del 4,7%. In particolare, è interessante analizzare come la città di Vicenza abbia performato negli ultimi tre anni, ovvero il triennio 2018-2019-2020. Partendo dal 2018, l'indice di incidentalità di Vicenza era del 4,06% e, nel 2019 invece, è aumentato fino a raggiungere un livello di 4,53, registrando così una variazione del 11,58%. Passando ad analizzare i dati per gli anni 2019 e 2020, notiamo come gli incidenti stradali siano diminuiti e di conseguenza anche lo stesso indice, raggungendo un valore di 4,7%.

Curiosità sulla classifica Dando uno sguardo alla classifica, sul podio troviamo Bergamo, Genova e Firenze con un indice di incidentalità rispettivamente del 8,37%, 7,23% e 6,45%. Queste città, già da qualche anno, registrano numeri abbastanza elevati di incidenti in rapporto alla numero di persone che ospitano. In particolare, se guardassimo a questa classifica per i passati anni 2019 e 2018, troveremmo ancora una volta Genova e Bergamo nelle prime due posizioni. Ciò può essere ricondotto anche alla cattiva manutenzione delle rispettive strade urbane ed extraurbane.

Per quanto riguarda le 3 città più sicure a livello stradale invece, troviamo le posizioni occupate da Venezia, Campobasso e Catanzaro con un indice di incidentalità rispettivamente del 2,44%, 2,43% e 2,25%. Possiamo spiegare il terzultimo posto di Venezia in questa classifica sulla base del minor numero di autovetture e conducenti rispetto ad un’altra qualsiasi città italiana. Catanzaro e Campobasso si confermano nelle ultime due posizioni anche per gli anni 2018 e 2019, a segnalare, in generale, una maggiore sicurezza stradale.

Fonte: https://www.prontobolletta.it/news/classifica-citta-incidenti-stradali/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti stradali, Vicenza è 22º città d'Italia

VicenzaToday è in caricamento