Attualità

Siggi e Gianni Codiferro nel ricordo di Nadia De Munari

Parte dall'azienda vicentina l'iniziativa che mira a raccogliere fondi per i bambini del Centro educativo Mamma Mia a Chimbote dove la missionaria vicentina operava prima di di essere uccisa a colpi di machete

I dipendenti Siggi con le magliette realizzate per l'iniziativa

“Ciao Nadia” è l'iniziativa solidale che parte dalla Siggi di San Vito di Leguzzano nata con l'obiettivo di raccogliere fondi per i bambini del Centro educativo Mamma Mia a Chimbote, che Nadia De Munari seguiva.

Dopo la tragica morte della missionaria laica l'azienda ha voluto fare qualcosa per onorare la sua persona e il suo operato così ha realizzato delle magliette con la scritta “We work hard” che avranno un "vettore" speciale, Gianni Codiferro, socio fondatore dell’Historic Club Schio.

Lo scledense infatti salirà sul suo ciclomotore d’antan e affronterà 48 tra passi e valichi e oltre 1200 km, dormendo in tenda.

"La Siggi gruop - spiega Codiferro in un post condiviso sui social - sta contribuendo in modo concreto ai 6 asili e la scuola elementare gestiti da Nadia a Chimbote, facendo stampare questa maglietta 9,90 euro per chi volesse contribuire: WE WORK HARD, FOR YOUR HARD WORK".

La t-shirt è in vendita nell’outlet Siggi o sull’e-shop https://shopping.siggigroup.it/ e le offerte a sostegno dei bambini possono essere fatte con bonifico all’Associazione Don Bosco 3A - Iban IT07A0866960790001000946584.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siggi e Gianni Codiferro nel ricordo di Nadia De Munari

VicenzaToday è in caricamento