rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Attualità Valdagno

Centro di Medicina fa breccia nel Vicentino

Acquisito il CMR Centro medico riabilitativo Valdagno, Schio, Trissino e Bassano del Grappa: è l’investimento più importante fatto in 37 anni di storia

Cambia la geografia del Network, per numero di strutture Vicenza eguaglia la storica Treviso. Seguono Venezia, Padova, Verona, Ferrara, Rovigo, Pordenone e Belluno. Con 600 dipendenti, oltre 1300 specialisti e 33 sedi, il Network Centro di Medicina entra nel Gotha della sanità veneta.

L’ultima scossa di assestamento il Network Centro di medicina (www.centrodimedicina.com) l’ha data in questi giorni perfezionando l’acquisizione di CRM Srl e CMR Advance Srl, realtà leader nell’Alto vicentino per la diagnostica di laboratorio e per immagini, che offre anche servizi di Poliambulatorio Specialistico, una realtà convenzionata con il SSN.

Un investimento complessivo di 15,5 milioni di euro per l’acquisizione di quattro realtà ubicate tra Valdagno, Schio, Trissino e Bassano del Grappa che vanno a rafforzare una presenza in provincia di Vicenza di due realtà del network, una nel capoluogo e due a Thiene (acquisite da poco). 

L'operazione di acquisizione si è conclusa positivamente grazie all'assistenza di un team di professionisti coordinati dallo Studio De March (Advisor dottor Omar De March). Il Network della sanità privata e convenzionata va così a configurandosi come uno dei più importanti in Veneto, con 33 sedi (30 in Veneto e 3 fuori, una a Pordenone e due a Ferrara, di recente acquisizione), 600 dipendenti e oltre 1300 specialisti, superando complessivamente la soglia dei 100 milioni di euro di fatturato (grazie alle recenti acquisizioni e ad un trend di crescita del Network del 14%). 

"E' stata una delle operazioni finanziarie più importanti della nostra storia, dopo quella per l’acquisizione ed il rilancio della Casa di cura Villa Maria di Padova, che ha richiesto un piano di investimenti da 25 milioni di euro – spiega l’amministratore delegato di Centro di Medicina Srl e Casa di Cura Villa Maria Spa, Vincenzo Papes – Non si tratta di un punto di arrivo ma di partenza per consolidare la nostra posizione anche in questa provincia, che riteniamo strategica, e affermarci in Veneto come punto di riferimento per i servizi alla salute. Da imprenditori della sanità, radicati sul territorio, continueremo ad investire per contribuire a far crescere un comparto che offre tecnologie all’avanguardia, professionalità e competenza del personale specialistico e strutture sempre più confortevoli e avanzate”.

Il Gruppo CRM  Centro Medico Riabilitativo è da oltre 20 anni un’eccellenza della sanità veneta privata e convenzionata (budget 600 mila euro, fatturato complessivo attorno ai 12 milioni) per organizzazione, servizi e strumentazione all'avanguardia, con una storica presenza poliambulatoriale e in ambito riabilitativo e una specificità raggiunta in ambito di diagnostica per immagini e di laboratorio analisi. Entrando a far parte del Network veneto della sanità privata e convenzionata guidata da Vincenzo Papes consente non solo di aumentarne la dotazione tecnologica e la professionalità medica, ma di consolidarne la presenza in provincia di Vicenza, eguagliano nel numero di strutture quella più storica nella Marca trevigiana. 

“Mettendo in rete servizi di eccellenza il vantaggio per i pazienti è quello di trovare vicino a casa le migliori equipe di medici e le migliori apparecchiature con protocolli e procedure standardizzati. – spiega ancora Vincenzo Papes - Per questo ogni anno investiamo dai 3 ai 5 milioni nell'ammodernamento tecnologico, informatizzazione e nell'adeguamento delle nostre strutture. Questo si traduce in una crescita del personale interno. Siamo in continua espansione, assumendo personale giovane, che in molti casi poi si fidelizza all’azienda. L'85% sono donne, risorse preziose e che danno al nostro servizio un valore aggiunto".

Con 600 dipendenti, oltre 1300 specialisti e 33 sedi il Network guidato da Vincenzo Papes entra nel Gotha della sanità veneta

“In oltre 35 anni di attività abbiamo acquisito competenze e professionalità per costruire quella filiera della salute che dalla clinica alla diagnostica, dalla chirurgia alla riabilitazione, ci permette di dare risposte complete e coerenti ai pazienti. – conclude Vincenzo Papes - Ne è un esempio il percorso dedicato e pensato per il paziente ortopedico, che vede al centro la Casa di cura Villa Maria di Padova, accreditata per la chirurgia ed il ricovero, e collegati tutti i nostri poliambulatori e centri di riabilitazione. Questa organizzazione a rete ha richiesto importanti investimenti e una crescita per acquisizioni che si è rivelata alla prova dei fatti l’unica strada possibile per rispondere all'assalto subito negli ultimi anni dalla sanità veneta da parte dei fondi di investimento stranieri”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro di Medicina fa breccia nel Vicentino

VicenzaToday è in caricamento