menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cena "abusiva" costa cara a ristoratore e clienti: "Costretti a pagare per lavorare"

Andrea Gaspari, titolare dell'agriturismo Campanella di Sossano, si racconta alle telecamere della trasmissione televisiva "L'aria che Tira", in onda su La7 e racconta quanto è accaduto nel suo locale. L'incursione dei carabinieri ha "guastato la festa" ad un gruppo di cacciatori

"Siamo nella condizione in cui per lavorare siamo costretti a pagare", così Andrea Gaspari, titolare dell’Agriturismo La Campanella di Sossano, racconta quanto è accaduto nel suo locale qualche giorno fa. Ha assecondato la volontà di alcuni clienti abituali e se l'è rischiata: li ha accolti per una cena "abusiva" che è costata una multa di 400 euro...a cranio, in quanto violante gli obblighi previsti dal Dpcm del 3 dicembre.

Gaspari, intervistato dalle telecamere di La7, ha raccontato l'incursione nel locale dei carabinieri: "Gli ho detto che erano ospiti delle camere…sono saliti al piano di sopra, hanno visto i signori, hanno fatto quattro conti, considerando la capienza della nostra struttura di ospitalità dopodiché mi hanno chiesto i signori sono effettivamente qui per le camere e allora ho dovuto in qualche modo ammettere che erano dei clienti extra rispetto alle camere".

Una trasgressione che gli è costata cara ma sulla quale ha qualcosa da dire: "Nonostante capisca che bisogna ottemperare agli obblighi legislativi - spiega Gaspari -  resta incomprensibile la differenza tra la possibilità di ospitarli a pranzo senza nessun problema e invece il rischio che viene paventato nel caso in cui li si ospiti alla sera".
 
Il vicentino sottolinea come la situazione attuale renda la vita difficile all'intero comparto: "Questa situazione così incerta ci impedisce di programmare, siamo nella condizione in cui inizialmente ci dicevano che si poteva aprire durante le festività dopo hanno limitato l’apertura al proprio comune, dopo di che hanno detto che per i comuni sotto un certo numero di abitanti avrebbero aperto ai comuni limitrofi poi ora si ventila un lockdown totale come riusciamo ad organizzarci con tutta questa incertezza che c’è.

IL SERVIZIO ANDATO IN ONDA SU LA7

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La montagna frana: addio alla guglia Corno

social

La Barricata sul Costo è in vendita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento