menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buoni fruttiferi riscossi parzialmente, un timbro errato le costa 79mila euro

Protagonista dell'accaduto una grisignanese che ha presentato ricorso all'arbitro bancario finanziario, dopo essersi rivolta all'associazione Consumatori 24

Una signora residente a Grisignano di Zocco si era recata presso l’ufficio postale territorialmente competente per riscuotere gli interessi maturati sul capitale richiedendo il rimborso di ben nove buoni fruttiferi totali di categoria Q/P emessi negli anni 1987-1988-1989. L’importo che la signora grisignanese avrebbe dovuto percepire, come da aspettative, era di euro 167 mila, tuttavia Poste Italiane Spa gli riconosceva invece solamente circa 87mila euro, cifra nettamente inferiore rispetto a quanto risultava dalle indicazioni riportate sul retro dei buoni.

Oggetto di critica infatti era un timbro anomalo posto sul retro dei buoni in questione che sembravano mutare la cosiddetta “classe di appartenenza” dei buoni stessi, modificandone così la percentuale di rendimento. La ragione di tale differenza va dunque rinvenuta nella diversa modalità con cui Poste Italiane Spa ha calcolato gli interessi maturati relativamente agli ultimi 10 anni.

La signora, ad inizio 2020, ha deciso di rivolgersi quindi all’associazione Consumatori24, in cerca di un aiuto per la risoluzione della sua problematica e per far valere i propri diritti di consumatore. Consumatori 24, prima ha inviato una comunicazione a Poste italiane richiedendo il pagamento del dovuto, dopodichè a causa dell'inerzia di quest'ultima ha presentato ricorso all'arbitro bancario finanziario di Milano e il collegio giudicante.

L’arbitro bancario finanziario ha deciso per l’applicazione letterale di quanto riportato sul retro dei titoli e pertanto l’indennizzo alla signora. dei restanti ulteriori 79mila euro, non riconosciuti in sede di richiesta da parte della filiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

La pasta in bianco fa ingrassare? Scopri la verità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento