BpVi, Banca Nuova e servizi segreti: i fari accesi di Report

I rapporti tra l’intelligence e l’istituto di credito isolano fortissimamente voluto dall’ex presidente di via Framarin saranno al centro di una puntata della popolare trasmissione di Rai tre

Foto da Blogsicilia

Questa sera su Report, popolare trasmissione di approfondimento di Rai tre, è in cartellone una puntata incentrata sulle «liaison dangereuses» tra la BpVi, la sua controllata siciliana Banca Nuova e la galassia dei servizi segreti. In quella che si preannuncia essere una inchiesta giornalistica a metà fra la spy story e un giallo giudiziario a sfondo economico nella tradizione di John Grisham.

In questa chiave il Fatto di oggi, anticipando alcuni temi della puntata spiega che «Banca Nuova fu pensata e creata dai servizi segreti di Nicolò Pollari, capo del Sismi dal 2001 al 2006, e sarebbe stata una centrale informativa del ‘lavoro’ di Antonello Montante, l’ex vicepresidente di Confindustria arrestato a maggio dai giudici di Caltanissetta con l’accusa di aver creato una rete spionistica per tenere sotto scacco politici, imprenditori e giornalisti. Lo afferma un ex manager di Banca Nuova intervistato sotto copertura da Paolo Mondani per la puntata di Report che andrà in onda stasera su Rai Tre3».

Sul portale di Report, trasmissione fondata da Milena Gabanelli e oggi diretta da Sigfrido Ranucci, si legge poi un altro assaggio di ciò che andrà in onda stasera: «L’inchiesta di Paolo Mondani è andata in cerca di risposte: chi ha creato questo falso eroe e perché? A cosa serviva la rete di spionaggio gestita da Montante? Cosa avevano in comune importanti magistrati antimafia, uomini delle istituzioni, del mondo politico e della società civile con questo finto paladino della legalità? Quali accordi sono stati siglati "in nome dell'Antimafia" fra pezzi di Stato e pezzi di Confindustria?» Il tema in realtà era stato oggetto di alcuni approfondimenti sulla stampa regionale e nazionale a partire dallo scorso anno. Poi non se ne scrisse più nulla. Ma la novità distillata dalla Rai, almeno sul piano mediatico, potrebbe avere una eco sul processo penale che sull’affaire BpVi comincerà a giorni proprio al tribunale di Vicenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Piogge e qualche fiocco di neve: welcome december

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

Torna su
VicenzaToday è in caricamento