Attualità

Botti di Capodanno, l'appello del sindaco: "Comportamenti responsabili e rispetto"

Rucco: "Ricordo che il regolamento di polizia urbana vieta lo scoppio di mortaretti in centro storico”

A poche ore dalla notte di San Silvestro, il sindaco Francesco Rucco fa sapere che l’Amministrazione comunale non emanerà un'ordinanza ad hoc che imponga il divieto di far esplodere petardi e/o qualsiasi artificio pirotecnico sul territorio comunale, ma fa un appello ai cittadini e alla loro coscienza civica e sociale.

Il primo cittadino ricorda, comunque, che il Regolamento di polizia urbana e sulla civica convivenza vieta lo scoppio di mortaretti, prodotti esplodenti ed artifici pirotecnici ad effetto di scoppio, anche se di libera vendita, nel centro storico delimitato dalla cerchia delle mura cinquecentesche, entro 100 metri da ospedali, case di cura e/o di riposo, scuole.

“Il mio appello va a tutti i cittadini ed alla loro coscienza civica e sociale, nell'auspicio che festeggino l'arrivo del nuovo anno comportandosi senza recare danni a sé, a terzi, ad animali o cose, così da poter iniziare il 2021 nel migliore dei modi – ha dichiarato Rucco –. Invito tutti a tenere comportamenti di responsabilità e rispetto verso il prossimo. È stato un anno difficile che vorremmo tutti lasciarci alle spalle. Scegliamo di concluderlo festeggiandolo tra le mura domestiche, come imposto dal coprifuoco che inizierà alle 22 e terminerà alle 7, nel rispetto di chi è più vulnerabile e indifeso di fronte ai botti causati da petardi e fuochi artificiali, come bambini, anziani e animali”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti di Capodanno, l'appello del sindaco: "Comportamenti responsabili e rispetto"

VicenzaToday è in caricamento