Attualità

Ferragosto tra visite a musei e palazzi: migliaia ingressi tra sabato e domenica

Molti turisti hanno scelto Vicenza e le sue bellezze come meta di vacanza tanto che in alcuni momenti si sono formate code all'esterno dell'ufficio turistico di piazza Matteotti per l'acquisto del biglietto

Il gran caldo non ferma i turisti che scelgono i musei di Vicenza per il Ferragosto. Si confermano in aumento, infatti, le presenze di visitatori in città ed in particolare cresce il numero degli stranieri che visitano i Musei civici dove sono stati registrati, sabato 14 e domenica 15 agosto, 2.041 ingressi, un numero in linea con il 2020. 

Sabato 14 (1.052) si è recato nei musei un centinaio di visitatori in più rispetto a domenica 15 (989). 

La Basilica palladiana risulta il monumento più visitato con 818 ingressi (472 il sabato, 346 la domenica), seguita dal Teatro Olimpico con 719 (349 il sabato, 370 la domenica) e poi da Palazzo Chiericati (222) e dalla Chiesa di Santa Corona (215).

"Le giornate particolarmente calde e la necessità di avere il green pass non hanno scoraggiato i turisti che evidentemente desiderano ritornare a riappropriarsi dei luoghi della cultura che per tanto tempo ci sono stati preclusi - dichiara l'assessore alla cultura Simona Siotto . Il Ferragosto, periodo tradizionalmente dedicato alle ferie estive, ha spinto molti turisti a scegliere Vicenza come meta di vacanza tanto che in alcuni momenti si sono formate code all'esterno dell'ufficio turistico di piazza Matteotti per l'acquisto del biglietto. In alcune giornate del mese di agosto gli stranieri nei musei hanno raggiunto l'80% delle presenze complessive".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferragosto tra visite a musei e palazzi: migliaia ingressi tra sabato e domenica

VicenzaToday è in caricamento