rotate-mobile
Attualità Schio

L'Aci non è per tutti: le scale d'ingresso impediscono l'accesso ai disabili

Ha sollevato non poche polemiche la segnalazione partita dai social e arrivata sino agli uffici comunali di Schio. Per chi si trova in sedia a rotelle e deve recarsi all'agenzia dell'Alto Vicentino, deve sapere che l'accesso non è a norma e pertanto dovrà rimanere fuori

"Non è possibile andare all'Aci di Schio. All'ufficio ci è stato detto che non hanno tempo a venire fuori. Una Vergogna. Fate segnalazioni al comune". Queste righe, a corredo di una foto dell'ingresso dell'agenzia Aci di Schio, hanno sollevato la polemica sui social.

Nel 2019 le barriere architettoniche continuano ad esistere e spesso riguardano dei luoghi di interesse comune. Il Comune di Schio, interpellato dagli utenti in merito a queste scale che impediscono l'accesso alle persone che sono costretti alla sedia a rotelle, ha risposto che poco può fare dal momento che si tratta di un accesso privato per cui la competenza di adeguare l'ingresso spessa al proprietario dello stabile.

Inevitabile il tam tam di messaggi sui social: "Male molto male, io in negozio mi sono fatto fare una pedana in acciaio perché avevo cliente con esigenze particolari ed è stato utile anche per le mamme con i passeggini", "Evidentemente le norme in materia di abbattimento delle barriere architettoniche e quindi di accessibilità, a Schio, vengono applicate in maniere molto arbitrari". Questi sono solo alcuni dei commenti a corredo della foto postata sul gruppo Facebook.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Aci non è per tutti: le scale d'ingresso impediscono l'accesso ai disabili

VicenzaToday è in caricamento