Baby gang e violenza giovanile, la videodichiarazione di Luca Zaia

Il presidente della Regione Veneto: "Spero di possa arrivare anche a una specifica proposta di legge a riguardo". L'intervento arriva dopo la tragica morte dell'imprenditore giapponese Shimpei Tominaga

“Abbiamo il dovere di tutelare la stragrande maggioranza dei nostri ragazzi, composta di giovani per bene che studiano, lavorano e contribuiscono alla vita della società. Purtroppo c’è il rischio che dei giovani se ne parli solo a causa di una vera minoranza come quella rappresentata dai violenti e dalle baby gang; un fenomeno che deve essere contrastato e disincentivato. Spero di possa arrivare anche a una specifica proposta di legge a riguardo”.

Con queste parole il presidente della Regione del Veneto, ritorna a parlare di violenza giovanile e baby gang

Si parla di

Video popolari

VicenzaToday è in caricamento