rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

Tempo instabile: in Veneto resta lo stato di preallarme

Rovesci e temporali tra le ore centrali e il tardo pomeriggio/sera di oggi, mercoledì 22 e di domani, giovedì 23

Il Centro funzionale Decentrato della Protezione civile del Veneto ha emesso un nuovo avviso di criticità idrogeologica e idraulica che evidenzia ancora alcune zone di allertamento e conferma che l’allerta idrogeologica per temporali è gialla in tutti i bacini del Veneto eccetto il bacino dell’Alto Piave bellunese.

Si prevede che tra le ore centrali e il tardo pomeriggio/sera di oggi mercoledì 22 e di domani giovedì 23, tempo instabile con probabili rovesci e temporali sparsi, localmente anche forti tra Prealpi e pianura (specie per forti rovesci).

Date le previsioni meteo, è stato decretato lo stato di preallarme (allarme) per rischio idraulico nel bacino del Basso Brenta – Bacchiglione, stato di attenzione nei bacini dell’Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda e Monti Lessini e Po,Fissero-Tartaro-CanalBianco e Basso Adige.

Nella zona del Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna permane uno stato di “attenzione” per rischio idraulico limitatamente al fiume Sile nella zona di Roncade. Nella zona Po,Fissero-Tartaro-CanalBianco e Basso Adige permane lo stato di “preallarme” limitatamente all’asta del fiume Po nella zona del delta.

Per quanto concerne il rischio idrogeologico resta lo stato di attenzione nei bacini Basso Brenta – Bacchiglione; Adige-Garda e Monti Lessini; Alto Brenta-Bacchiglione-Alpon

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tempo instabile: in Veneto resta lo stato di preallarme

VicenzaToday è in caricamento