Serena Puppo lancia "A casa", una canzone per aiutare il sistema sanitario veneto

E' nata per raccogliere fondi ma alla fine racconta la storia dei nostri giorni e ci fa sentire tutti più uniti: #distantimauniti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VicenzaToday

“A casa” è una canzone nata su iniziativa del produttore Roberto Carraro e della giovane cantante vicentina Serena Puppo che ci raccontano: «Volevamo “restare a casa” ma non volevamo “restare a casa senza far niente”.

Così abbiamo pensato di realizzare in breve tempo e a distanza, ognuno nella propria casa, una nuova canzone e di devolvere i proventi a favore del sistema sanitario e degli operatori che ogni giorno lavorano e si impegnano con dedizione a contrastare l’emergenza Covid-19».

«La canzone» ci racconta Serena «tratta di un tema molto sentito da tutti i ragazzi in questo tempo di limitazione degli spostamenti: il distacco forzato dagli amici più cari». «La canzone è nata in tre giorni» ci spiega il produttore «scambiandoci le idee online. Serena ha registrato la voce nella sua camera da letto e io ho prodotto la canzone nel mio salotto. Ci mancavano quindi le stanze insonorizzate e quasi tutte le attrezzature professionali ma sicuramente non c’è mancato l’entusiasmo di fare qualcosa che potesse essere utile per l’acquisto di attrezzature e dispositivi medici».

Entusiasmo condiviso poi da moltissimi altri giovani. Infatti Serena ha chiesto a followers e amici di inviare degli spezzoni di vita riguardanti le persone di cui sentivano di più la mancanza. A questa iniziativa hanno risposto tantissimi giovani tra i quali alcuni influencer e artisti vicentini che hanno dato prova della loro sensibilità e impegno sociale:Samantha Frison, Riccardo Aldighieri, Gioele e Tobia Lanaro. Il video della canzone è disponibile nel canale YouTube di Serena Puppo.

L’iniziativa ha già ricevuto l’apprezzamento del presidente del Consiglio Regionale del Veneto, Roberto Ciambetti. “A casa” è una canzone nata per raccogliere fondi ma alla fine racconta la storia dei nostri giorni e ci fa sentire tutti più uniti: #distantimauniti.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento