rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Animali

Quanti animali si possono tenere in casa? Cosa dice la Legge

Quanti pet possiamo tenere con noi in casa? A stabilirlo è la legge, che pone dei limiti alla detenzione dei nostri amici a 4 zampe

Convivere con animali domestici è un vero e proprio modo di vivere comune a molte famiglie, ma vi è un limite stabilito per legge sul numero di pet che si possono avere in casa.

Per sapere il limite esatto è necessario informarsi sulla regolamentazione legislativa della propria regione e comune; per questo, prima di adottare animali è bene informarsi su cosa dice la legge in modo da non incappare in possibili sanzioni.

Ad esempio, in Lombardia non si può superare il numero massimo di 10 cani e gatti di età superiore a sei mesi, cuccioli esclusi.

E se il numero è superiore? Per legge, vi è l’obbligo di inviare una comunicazione scritta al Sindaco, il quale può decidere di sua spontanea volontà di disporre una verifica.

Il motivo? L’accumulo seriale di animali è considerato reato non solo per motivi igienico-sanitari, ma anche per il benessere stesso degli amici a 4 zampe.

Il sonno degli animali: le specie più “dormiglione” e quelle che soffrono di “insonnia”

Spesso si sente parlare di accumulatori seriali, ossia coloro affetti da un disturbo ossessivo compulsivo che li porta ad accumulare una grande quantità di cose, oggetti e accessori.

Questo comportamento può interessare, però, anche gli animali e, in questo caso, si parla di animal hoarding.

Di cosa si tratta? È una vera e propria forma di maltrattamento che consiste nell’accumulare, in spazi ridotti e angusti, una grande quantità di animali; non solo cani e gatti, ma spesso sono stati trovati addirittura furetti e cavalli.

Questo disturbo è molto più diffuso di quanto si pensi, e le persone maggiormente colpite sono donne di età adulta; oltre ad avere conseguenze negative sugli animali stessi, questo comportamento aumenta il rischio di malattie e infezioni poiché va contro qualsiasi norma igienico-sanitaria.

Quindi, accumulare animali in uno spazio unico e ristretto non garantisce una convivenza serena uomo-animale e, soprattutto, è una forma di violenza punibile e perseguibile a livello legislativo.

La legge non tutela soltanto cani e gatti, ma tutte le specie perché tutti gli animali hanno gli stessi diritti.

Purtroppo, al momento, non tutte le regioni italiane hanno posto un limite alla detenzione di animali, per questo l’Oipa auspica che presto vi sia un cambiamento radicale in modo da garantire una serena, felice e sicura convivenza tra uomo e animali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quanti animali si possono tenere in casa? Cosa dice la Legge

VicenzaToday è in caricamento