Vicenza beffato a tempo scaduto: il Torino passa al 48esimo

Incredibile al Menti, il Torino passa in vantaggio a tempo di recupero scaduto: Gallione fa proseguire l'azione, e Bianchi insacca alle spalle di Frison. Baldini espulso, pubblico inferocito

La Sud gremita nonostante l'afa

E' accaduto l'imponderabile allo stadio Menti ieri sera: a tempo scaduto, l'arbitro Gallione fa proseguire un'azione del Torino e Bianchi, su respinta della difesa, trafigge un'incolpevole Frison. Subito dopo, sancisce la fine della partita tra le urla del pubblico inferocito che saluta i granata con "Ladri, Ladri".

Ben diversa dalla precedente sconfitta casalinga con il Sassuolo, questa volta il Vicenza non avrebbe davvero demeritato il punto. Con Abbruscato ben controllato dalla difesta di Ventura, i ragazzi di Baldini hanno comunque attaccato per tutta la partita, cercando senza fortuna la vittoria. Numerose le incursioni di Alemao e dello stesso Elvis, ben supportati da Misuraca, soprattutto nel secondo tempo. Ha un po' sofferto il centrocampo, ma i tiri in porta del Toro si contanto sulle dita di una mano e non hanno mai seriamente impensierito il numero uno biancorosso. Nel primo tempo, sono i biancorossi a fare la partita, soprattutto grazie al brasiliano, poi sostituito al 19'. Aveva speso molto e l'afa gli ha tagliato definitivamente le gambe. In difesa spiccano Frison e Martinelli, due sicurezze, con il difensore che non esita a proporre la costruzione in avanti. Delude Pisano, sopraffatto soprattutto nel primo tempo dalle incursioni di Stefanovic.

Baldini viene espulso per aver superato troppe volte l'area tecnica poco prima dello scadere del 90' ma entra in sala stampa tra gli applausi: il Vicenza c'è e si vede e la sconfitta di ieri appare immeritata, tranne all'allenatore granata Ventura, che ha visto 8 palle gol nel primo tempo. "Ormai siamo vicini - spiega il tecnico biancorosso - bisogna spostare Alemao a sinistra con le due punte Abbruscato e Paolucci: un 4-4-2 con la qualità di Misuraca e Alemao sugli esterni"

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento