LR Vicenza - Ternana: 1-1, Giacomelli su rigore poi Palumbo

Vicenza motivato dopo la gara con Monza. Sperando di giocare 11 contro 11…

Il secondo tempo

VICENZA (4-3-1-2): Grandi; D. Bianchi, Pasini, Bizzotto, Stevanin; Zonta, Cinelli, N. Bianchi; Curcio; Arma, Giacomelli. All.: Colella

A disposizione: Albertazzi, Pizzignacco, Salviato, Laurenti, Tronco, Bonetto, Maistrello, Gashi, Pontisso, Mantovani, Martin, Bovo

TERNANA (4-3-3): Iannarilli; Defendi, Russo, Bergamelli, Giraudo; Altobelli, Callegari, Palumbo; Boateng, Marilungo, Bifulco. All.: Gallo

A disposizione: Vitali, Gagno, Diakitè, Castiglia, Pobega, Vantaggiato, Frediani, Fazio, Rivas, Mazzarani, Nesta, Paghera

Negli ultimi 15 + 5 minuti Vicenza un po' in affanno. Uscita tra i fischi. Il digiuno di vittorie al Menti continua

32' entra Bovo per Bianchi

Minuti intensi al Menti con diversi capovolgimenti di fronte: episodio discusso per l'atterramento di Bizzotto in area ospite

26' Dentro Maistrello per Arma e Tronco per Curcio

17' Cambi per Colella. Dentro Salviato e Laurenti per Davide Bianchi e Zonta

15' Palumbo sigla l'1 a 1

11′ terzo cambio per le Fere, esce Altobelli, entra Castiglia

11′ giallo per Defendi

8′ occasione per gli ospiti proprio con Paghera

7'  giallo per Paghera

4′ ancora Arma in avanti ma sbaglia

2′ occasionissima per Boateng, Grandi pronto

Al via il secondo tempo, con i biancorossi in vantaggio per 1 a 0

Il primo tempo

VICENZA (4-3-1-2): Grandi; D. Bianchi, Pasini, Bizzotto, Stevanin; Zonta, Cinelli, N. Bianchi; Curcio; Arma, Giacomelli. All.: Colella

A disposizione: Albertazzi, Pizzignacco, Salviato, Laurenti, Tronco, Bonetto, Maistrello, Gashi, Pontisso, Mantovani, Martin, Bovo

TERNANA (4-3-3): Iannarilli; Defendi, Russo, Bergamelli, Giraudo; Altobelli, Callegari, Palumbo; Boateng, Marilungo, Bifulco. All.: Gallo

A disposizione: Vitali, Gagno, Diakitè, Castiglia, Pobega, Vantaggiato, Frediani, Fazio, Rivas, Mazzarani, Nesta, Paghera

Dopo un minuto di recupero, tutti negli spogliatoi

36' rigore per il Vicenza per un tocco di mano in area. Batte Giacomelli e GOOOL

27' palo di Arma

Alla mezz'ora poco da segnalare, con un Colella che si lamenta vistosamente. 

Il pre partita

SEGUI I COLLEGAMENTI IN DIRETTA DAL MENTI CON ALBERTO BELLONI

Prima pareva dovesse essere riammessa in serie B. Poi, con la squadra fatta per la Cadetteria, che dovesse fare un boccone di tutta la serie C. La storia di questo campionato 2018/2019 è stata invece per la Ternana la storia di una lunga crisi, societaria, tecnica e di risultati, tanto che ora, a sole 6 giornate dalla fine, le Fere si trovano al 13° posto, fuori dalla zona play off . Peggio, decisamente peggio, anche del molto criticato Vicenza. I rossoverdi vengono però da un buon pareggio ottenuto al Liberati contro la capolista Pordenone.

Per la trasferta di Vicenza, mister Gallo non ha ancora svelato la formazione prescelta Come interno destro in mediana sono in tre per una maglia: Altobelli, Castiglia o Defendi. In attacco ci sarà Frediani al posto di Furlan accanto a Bifulco e poi uno a scelta tra Marilungo e Vantaggiato.

Quanto al Lane, orfano dello squalificato Guerra e del lungodegente Zarpellon, scenderà presumibilmente in campo col solito 4/3/1/2, con Grandi tra i pali, D. Bianchi, Pasini, Bizzotto e Salviato in difesa, Cinelli, Bovo e Zonta (N. Bianchi) in mezzo al campo, Curcio sulla trequarti e Giacomelli in avanti. All’ultimo momento la scelta se completare l’attacco con Arma oppure con Maistrello.

Tre i nomi da segnalare tra gli umbri: l’oggetto del desiderio del Lane quest’astate, cioè Paghera e due ex come Castiglia e Giraudo. Gli ospiti hanno dalla loro la cabala, visto che negli ultimi quattro incontri al Menti hanno vinto tre volte (2013 con gol di Litteri, 2014 con rete di Avenatti e 2017 con centro di Falletti). Se però andiamo al dettaglio totale degli incontri tra le due squadre, sono i biancorossi ad essere decisamente in vantaggio. In ogni caso questa è la prima volta che le due formazioni si affrontano sul green berico in serie C.

Partita dunque incerta, tra due club che non sono certo in grande salute: il Vicenza non vince in casa dall’11 novembre, ma gli umbri sono a loro volta digiuni di vittorie da ben 90 giorni. Arbitrerà l’incontro il signor Robilotti di Sala Consilina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Brucia il Centro Benessere: danni ingenti alla struttura

  • Cronaca

    Baby ladri tentano il furto in negozio: denunciati

  • Cronaca

    Fiamme nella notte: rogo devasta casetta agricola

  • Cronaca

    Fugge dalla polizia e si getta dal quarto piano: grave 24enne

I più letti della settimana

  • Pfas, i risultati delle analisi: il 64% ha alterazioni nella pressione e nei valori del sangue

  • Auto nel fossato, rischia di annegare: gravissimo

  • Uccise il pitbull annegandolo con pietra al collo: sei mesi di carcere

  • Cadaveri profanati per rubare i metalli delle bare: orrore in un capannone

  • La morte dell'acqua: Non solo Miteni, trovato Pfas di "nuova generazione"

  • Agenti aggrediti a morsi da un profugo

Torna su
VicenzaToday è in caricamento