Vicenza-San Marino, Tiribocchi: "Sprint finale nel girone di ritorno"

Al termine di una prestazione non certo brillante contro il San Marino, il capitano dei biancorossi fagli auguri ai tifosi: "Ci tenevamo a regalare loro la vittoria"

"Ci tenevamo a regalare la vittoria ai tifosi, magari loro se l'aspettavano meno sofferta, ma volevamo i tre punti e questo è ciò che conta. Ora ci godiamo tutti, società squadra, tifosi queste feste. Auguri a tutti". Così capitan Tiribocchi al termine dell'ultima partita del girone di andata della prima divisione di Lega Pro, girone A, contro il San Marino. LA CRONACA DELLA PARTITA

"Non abbiamo fatto una brutta prestazione, siamo mancati un po' in fase di finalizzazione. Avevamo di fronte un avversario che aveva da perdere poco, l'importante era vincere e chiudere bene l'andata - analizza il capitano - Loro erano chiusi dietro ed è sempre complicato e facevamo fatica a trovare Giacomelli tra le linee. I movimenti erano comunque quelli giusti perché siamo arrivati al cross tante volte".

"Peccato per la sconfitta di Reggio Emilia, anche un pareggio avrebbe contribuito a fare un saldo del girone d'andata molto buono. La squadra ha comunque fatto grandissimi passi avanti e lavoreremo bene per presentarci al meglio e fare lo sprint finale nel girone di ritorno - ma sottoliena - Abbiamo avuto un avvio difficile, ci siamo compattati e conseguito tanti risultati utili consecutivi, poi è arrivato la sconfitta di Reggio Emilia che ci ha penalizzato ma siamo tornati alla vittoria e questo è per noi molto importante".

"Sono tutte partite complicate, se fai gol subito e ti gira l'episodio riesci a ripartire approfittando del fatto che possano sbilanciarsi, quando invece non fai gol l'avversario prende coraggio, si chiude. Noi abbiamo sofferto un po' ma loro nel primo tempo non hanno mai superato la metà campo - conclude il capitano - "L'Entella e Pro Vercelli hanno dimostrato un valore in più sotto il profilo della continuità, hanno fatto un'ottima andata. Bisogna vedere se riusciranno a ripetersi nel ritorno. Per quanto riguarda noi, Savona e Cremonese è stato un cammino un po' altalenante ma tutto sommato buono perché i punti da noi conquistati alla fine sono tanti". 

Potrebbe interessarti

  • Lo zenzero fa male? I casi in cui è meglio evitarlo

  • Scopri tutti gli usi del bicarbonato di sodio: ecco quelli che non ti aspetteresti mai

  • Lo yoga è in gran voga anche a Vicenza: scopri i benefici e dove praticarlo

  • Bagno al mare: quanto tempo bisogna aspettare prima di farlo?

I più letti della settimana

  • Strage di polli nel devastante rogo: incendio ai confini del Vicentino

  • Via di casa per un giorno, parte l'allarme: 21enne torna a casa sano e salvo

  • Frontale tra due auto, tre feriti: patente ritirata a un anziano

  • Negata l'acqua a due ciclisti: il caso sulla stampa nazionale

  • Brividi a Marostica: il poeta cantautore incanta piazza degli Scacchi

  • Schianto auto-moto, due feriti: gravissima una donna

Torna su
VicenzaToday è in caricamento