Gallio, dura contestazione dei tifosi alla prima del Vicenza

Come era prevedibile, i biancorossi non sono scesi in campo nella prima amichevole in un clima di serenità. I tifosi presenti hanno pesantemente contestato la società. Sul campo vittoria per 4 a 1

"La nostra pazienza è come la vostra dignità, FINITA" (Mognon)

E' iniziata tra le contestazioni la prima amichevole del Vicenza,  da poco conclusasi  nel ritiro di Gallio. La partita è iniziata in un clima di grande tensione tra tifosi e società, come del resto si era conclusa la stagione, tregua play out a parte.

La protesta della tifosera era ampliamente prevista, visto che si è protratta per l'intera stagione con una piccola tregua durante i delicati minuti dei play out. E non basta certo agli ultras la prospettiva di un ripescaggio in serie B, anzi: per alcuni non potrebbe fare altro che aggravare la situazione.

Così il match, come raccontato da Biancorossi.net: 4-1 la vittoria dei biancorossi contro la Rappresentativa Altopiano due gol per tempo, con doppietta di Baclet e reti di Misuraca e Minesso. Breda nella prima frazione si è affidato ad una sorta di 4-3-3, con Cappa tra i pali. In difesa linea a quattro composta da Imparato, Martinelli, Pisano e Giani, mentre in mezzo al campo hanno agito Rigoni, Gavazzi e Misuraca, con quest'ultimi che si sono alternati; davanti Baclet punta centrale supportato da Mustacchio e Maiorino. E proprio i due esterni hanno confezionato i due cross per la doppietta di Baclet (10' e 38' entrambi di testa).

Nella ripresa spazio agli altri giocatori della rosa, con Gavazzi unico a restare in campo ma costretto ad uscire, a causa di una forte contusione alla caviglia, a venti minuti dal termine. Al suo posto è quindi rientrato Misuraca, che al 77' si è conquistato e ha trasformato il rigore del 3-0. All'85' è arrivato anche il quarto gol, direttamente su punizione, che porta la firma di Minesso. A tempo scaduto il definitivo 4-1, con Denis Baù che ha trasformato un calcio di rigore concesso per un fallo su Eder Baù. Oltre all'infortunato Youssou Lo (problemi ad una caviglia), non hanno preso parte all'amichevole nemmeno Pinsoglio e Giacomelli che hanno osservato gestione differenziata.










 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

  • Dimentica l'auto accesa al parcheggio per un’ora e va a lavorare: arrivano i carabinieri

Torna su
VicenzaToday è in caricamento