Vicenza: trattativa OTB - Marzotto per il marchio Lanerossi

La mitica "R" potrebbe tornare legata inseparabilmente ai colori biancorossi assieme al nome con cui la squadra esordì nella stagione '53-'54. Mister Diesel starebbe lavorando per ottenerli dall'attuale proprietario, la famiglia Marzotto

Foto da profilo twitter vicenzacalcio

Manca poco al 30 giugno, giorno in cui il Vicenza Calcio dell'era Renzo Rosso dovrà iscriversi al campionato di serie C. Il team di mister Diesel è già al lavoro su vari fronti per arrivare all'appuntamento con tutte le carte a posto, compresa la creazione di  una nuova società. E sembra che l'obbiettivo di Rosso sia quello di portare a casa il marchio e la denomazione "Lanerossi", compresa la mitica R che fece il suo esordio nella stagione '53 - '54. 

Sull'operazione c'è ancora il più stretto riserbo ma se i rumors fossero confermati la partenza del prossimo campionato potrebbe essere di quelle storiche che farebbe sicuramente la gioia di tutti i tifosi biancorossi. Il "ritorno" del Lane e il conseguente legame stabile del nome e del marchio alla squadra biancorossa deve passare da un'altra storica azienda di tessuti vicentina, ovvero quella della famiglia Marzotto che nel 1987 rilevò dall'Eni il gruppo Lanerossi  con il relativo logo che per anni apparve sulla maglia del Vicenza e che ritornò "in prestito" nel 2006. 

I Marzotto non si sono infatti mai tirati indietro nel concedere il marchio alla società, come fecero appunto nella stagione 2006-07 che come novità vide un ritorno all'antico con la "R" sulla maglia. Una "R" che ora, assieme al nome potrebbe ritornare per sempre. La conferma ufficiale non è ancora arrivata ma a quanto sembra le soluzioni potrebbero essere due: l'acquisto del marchio o una partenership di Rosso con la Marzotto con una percentuale di quest'ultima sulle royalties. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

  • Dimentica l'auto accesa al parcheggio per un’ora e va a lavorare: arrivano i carabinieri

Torna su
VicenzaToday è in caricamento