Vicenza calcio in ritiro dal 17 al 30 a Fai della Paganella

Tutto pronto per il ritiro dei biancorossi sulle montagne trentine. La formazione di mister Lerda alloggerà presso l'Hotel "Arcobaleno" di Fai della Paganella. Gli allenamenti si svolgeranno invece presso il campo sportivo dell'Andalo Life Park

A distanza di due anni il Vicenza Calcio torna sull’altipiano della Paganella. La rinomata località del Trentino, ai piedi delle Dolomiti del Brenta, ospiterà nuovamente la formazione biancorossa in occasione del prossimo ritiro estivo di preparazione della Prima Squadra.

L’accordo è stato possibile grazie alla partnership con Media Sport Event, società leader nel campo della gestione di eventi nel settore calcistico e nella pianificazione dei ritiri e delle amichevoli per diversi Club anche della massima serie. Fai della Paganella ed Andalo, con le loro numerose strutture alberghiere ed i servizi dedicati ai turisti, sono una meta rinomata per le vacanze estive in Trentino.

A dare un valore aggiunto, il contesto naturale in cui sono inserite: tra le spettacolari guglie delle Dolomiti di Brenta, i boschi ed i sentieri della cima Paganella ed i lidi attrezzati del lago di Molveno. La programmazione estiva vedrà la permanenza in altura della Prima Squadra dal 17 al 30 luglio prossimo. La formazione di mister Lerda alloggerà presso l’Hotel “Arcobaleno” di Fai della Paganella. Gli allenamenti si svolgeranno invece presso il campo sportivo dell’Andalo Life Park, un’area verde polifunzionale che si estende per oltre 100.000 mq

(fonte Vicenza calcio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO|Inferno di fuoco all'alba: colonna di fumo visibile per chilometri

  • La classifica delle migliori scuole d'Italia: scopri le vicentine

  • Allerta meteo, occhi puntati sul Bacchiglione: piena prevista per mezzanotte

  • Minore va in crisi al reparto psichiatrico: i sanitari non riescono a calmarlo e chiamano i carabinieri 

  • Anziana travolta e uccisa, il "pirata" si è costituito

  • Volo di 5 metri dal capannone: gravissimo operaio

Torna su
VicenzaToday è in caricamento