Ex Vicenza, De Bortoli: "Al lavoro per pagare dipendenti e creditori"

L'era Rosso è iniziata anche se lo stato dell'arte sul progetto è ancora coperto da riserbo. Dopo la chiusura dell'esercizio provvisorio il curatore è ancora all'opera per tirare le somme e per cercare di pagare i debiti

Nerio De Bortoli in tribunale con gli avvocati di Rosso

Operazioni blindate sul nuovo Vicenza-Bassano. Mister Diesel ha  laconicamente dichiarato essere al "lavoro per formulare un piano interessante per tutte le parti e tutti i tifosi" , il curatore Nerio De Bortoli è alle prese con i conti dopo la chiusura dell'esercizio provvisorio del 29 maggio.

LE DICHIARAZIONI DI RENZO ROSSO

L'obbiettivo è quello di riuscire a coprire almeno in parte gli stipendi dei dipendenti e far fronte il più possibile ai debiti contratti dalla società prima dell'inizio del fallimento. "Il mio lavoro ora è di incassare i soldi e provare a pagare i debiti contratti prima del 17 gennaio - ha sottolineato De Bortoli - Qualcosa è avanzato e i primi a beneficiarne saranno gli stipendi dei lavoratori che verranno saldati almeno in parte, poi proveremo a soddisfare le richieste dei creditori'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore dopo il lavoro: muore barista 46enne

  • La Putana, storia del dolce tipico vicentino

  • Il grande freddo,13 gennaio 1985 iniziò la nevicata del secolo

  • Infarto al miocardio: come riconoscerlo

  • Schianto tra auto e furgoncino all'ora di pranzo: conducente incastrato tra le lamiere

  • Frontale tra due auto, tre feriti: gravissimo un anziano 

Torna su
VicenzaToday è in caricamento