Teramo-LR Vicenza: le pagelle di Alberto Belloni

I migliori e i peggiori del match al Bonolis. Un buon punto in una gara decisamente povera di contenuti tecnici

Alessio Curcio

Le pagelle al termine di Teramo - LR Vicenza

ALBERTAZZI 6: nulla può sulla rasoiata al 31’ di Celli, che batte sulla base del palo e si insacca. Appare invece sicuro in tutte le uscite aeree. Nella ripresa dorme sonni tranquilli, esattamente come i 404 paganti.

STEVANIN 5/6:  dimostra una certa intraprendenza, come al 18’ quando infila un’ottima discesa. Peccato che non produca niente di interessante. Al minuto 58’ perde un brutto pallone in area e poco dopo l’allenatore gli dà il cambio.

MARTIN: entra e si fa notare solo al 62’ quando sbaglia la diagonale: per fortuna il suo avversario spara in curva.

MANTOVANI 6: il Teramo davanti non è grande cosa e soprattutto al centro i nostri vincolo i loro duelli personali. Con il passare del tempo il Teramo sembra non sgradire la divisione della posta e la partita si addormenta.

BIZZOTTO 6+: fatica più del compagno a contenere la spinta confusionaria dei padroni di casa e ci mette qualche rudezza di troppo. Complice il calo di pressione dei padroni di casa, la parte finale di gara non gli riserva grandi preoccupazioni e gli permette di far bella figura. Cerca gloria di testa al 50’ ma la zuccata è innocua.

SALVIATO 5: giochicchia per una mezzoretta, poi al momento decisivo lascia colpevolmente avvicinare Celli all’area e si fa scherzare al momento del tiro gol. Bissa l’incertezza al 37’ quando, su un traversone proveniente dalla sinistra, si fa trovare fuori posizione e per fortuna l’avversario la caccia alta. Buon per lui che i padroni di casa  tirano i remi in barca e cosi può dedicarsi, con un certo profitto, alle rimesse laterali con le mani.

CINELLI 5: non è certo la sua giornata. Un primo tempo molto opaco, nel quale la vede poco e quando gli tocca appare piuttosto lento e impreciso. Anche il secondo tempo è sulla falsariga del primo, con una prestazione complessiva decisamente deludente.

ZONTA 5,5: nella prima parte di gara la solita corsa non riesce a compensare la difficoltà a trovare la posizione giusta. Il risultato è che gira spesso a vuoto. La prova sottotono continua fino al fischio finale, anche se il secondo tempo è un po’ migliore del primo.

N. BIANCHI 6: forse il più in palla dei tre là in mezzo. Si sforza di cucire le parti del campo e di alimentare un pressing che nel primo tempo non è efficace come in altre occasioni. Impegna anche il portiere abruzzese con un tiro cross al 29’. Nel secondo tempo sparisce, ma va bene così perché sono un po’ tutti i 22 in campo a sonnecchiare.

CURCIO 6+: nella prima parte di gara gli tocca la palma del migliore biancorosso e non tanto in virtù del gol al 9’ (che è principalmente una papera del portiere) ma per le molte azioni avviate sulla trequarti. Cala col passare del tempo.

ZARPELLON n.g.: la buona notizia è rivederlo in campo

GUERRA 5,5: prova opaca del capocannoniere dell’anno passato. Si vede poco, è spesso in off side e sul tabellino non resta nemmeno un suo tentativo verso la porta di casa. Continua ad essere contumace anche nel prosieguo di partita ed esce anzitempo.

MAISTRELLO n.g.: cerca di sfruttare i pochi minuti a disposizione con un tiro alto al 79’. Nient’altro da segnalare…

ARMA 5+: ci mette buona volontà, ma i risultati sono impalpabili: qualche spizzata di testa, qualche passaggio sullo stretto e quasi nient’altro. Fosse per lui il Teramo dormirebbe sonni tranquilli.

GIACOMELLI n.g.: la sua entrata ha l’effetto di rendere più prudenti gli uomini di Maurizi. Precauzione inutile perché Jack ha le polveri bagnate…

Mister COLELLA

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La proprietà di Miteni acquisisce gli stabilimenti: «Inaccettabile, vanno rimossi»

  • Cronaca

    Acque gialle fuori dalla discarica di Lese-Aim

  • Economia

    Niente 25 Aprile alla New Box di Camisano

  • Meteo

    Tempeste sul 25 Aprile

I più letti della settimana

  • Trovato nel Bacchiglione in fin di vita

  • Escursionista muore travolto da valanga

  • Weekend Pasqua e Pasquetta a Vicenza e provincia: top 5 eventi

  • Il calendario scolastico 19/20: quando inizia, ponti e vacanze

  • Dramma sul Pasubio, è polemica sui soccorsi: «Mancato rispetto delle procedure»

  • Raffica di incidenti, traffico in tilt: grave un centauro

Torna su
VicenzaToday è in caricamento