Serie B, il punto sulla 32a giornata: esordio con sconfitta per Lerda, il Crotone risponde al Cagliari battendo il Pescara

Mentre il Vicenza perde in casa contro il Cagliari, Como e Lanciano vincono contro Modena e Cesena. Salernitana, Ascoli e Pro Vercelli guadagnano solo 1 punto a testa. Sprofonda il Pescara di Oddo che perde 4 a 2 in casa del Crotone

Il gol dell'ex Cinelli contro il Vicenza (Fonte: Vicenza Calcio)

Se ci fossero istruzioni per i tifosi, per spiegare le emozioni che sono state riprodotte nella trentaduesima giornata di Serie B sarebbe tutto più semplice ma purtroppo così non è. Una vittoria, un pareggio, un sconfitta, sono tutti risultati che generano emozioni, belle o brutte, che possano far sperare in un futuro migliore o gettare nello sconforto. Tutto dipende unicamente dal risultato finale e dalla posizione in classifica della squadra per cui un tifoso parteggia.

Aspettando Avellino-Ternana che si disputerà stasera alle 20,30 al ‘Partenio’, la trentaduesima giornata di Serie B ha creato emozioni forti, sia per quanto concerne i play-off che per quanto riguarda i play-out. E’ stato un sabato molto amaro per Franco Lerda, nuovo tecnico del Vicenza che, all’esordio con i biancorossi ha dovuto soccombere per due a zero contro il Cagliari. La voglia di far bene del Lane non è bastata a sopperire all’ennesima espulsione di Pinato al 41’ del primo tempo ed ai gol dell’ex Cinelli e di Melchiorri. Dal canto suo, il Cagliari di Rastelli, dopo 3 sconfitte ed 1 pareggio, riesce con un pizzico di fortuna a conquistare i tre punti e a rimanere attaccato al Crotone.

Modena - Como (Fonte: Modena FC)-2Ad approfittare del passo falso interno del Vicenza, sono state Como e Lanciano: la squadra di Festa, grazie al quattordicesimo gol stagionale di Ganz (52’) ed a quello di Cristiani (55’) riesce a vincere lo scontro diretto contro il Modena di Crespo a cui non basta il gol di Mazzarani (70’) per portare a casa almeno un punto. Continua invece il momento positivo del Lanciano. Dopo la vittoria esterna in casa della Salernitana di due settimane fa, la squadra di Magliarulo riesce ad imbrigliare anche il Cesena, vincendo per due a zero grazie ad un rigore trasformato dal solito Ferrari (48’) e dal gol di Marilungo (79’).

 Riescono solo a fare un piccolo passo avanti, in questa giornata di Serie B, Ascoli, Latina, Salernitana e Pro Vercelli, conquistando un punto a testa. Lo scontro diretto per la salvezza tra Pro Vercelli ed Ascoli, si trasforma in una gara scialba e con pochi spunti. Al rigore trasformato da Cacia (3’)  risponde la squadra piemontese, sempre su calcio di rigore, con Marchi (23’). Il punto guadagnato dalla Salernitana in casa del Perugia è, invece, un punto d’oro. La squadra di Menichini veniva dalla brutta sconfitta interna contro il Lanciano ed andava ad affrontare un Perugia che arrivava al match del ‘Renato Curi’ con tre vittorie di fila conquistate. Il rigore trasformato da Coda (74’), gli ha permesso di risponde alla rete segnata dai Aguirre (16’).

Un buon punto l’ha conquistato anche il Latina di Gautieri: i neroblù sono riusciti a fermare la squadra di Boscaglia sul due a due, dando dimostrazione che sono sulla strada giusta per la guarigione. Per il Brescia invece, il pareggio esterno è l’ennesima conferma che la crescita del punto di vista mentale è ancora lenta.

Chi insieme al Vicenza non riesce a svoltare, è il Livorno di Panucci. Nella partita di sabato, gli amaranto sono riusciti a perdere nuovamente. Questa volta però, di fronte avevano il Trapani di mister Cosmi che arrivava al match con quattro risultati utili consecutivi. Con questa sconfitta, il Livorno giunge a quota sette partite senza vittorie.

Nella trentaduesima giornata del campionato cadetto, sono stati altrettanto interessanti i risultati ottenuti dalle squadre che lottano per la promozione in Serie A. Venerdì sera, tra Virtus Entella e Spezia, è finita due a due. Una partita intensa, spettacolare con queste squadre che fino alla fine hanno provato a conquistare l’intera posta in palio. Ai due gol di Caputo (6’ – 56’), ha risposto l’ex Cagliari Nené (51’ – 73’).

Risposte importanti le ha date invece il Bari di Camplone che, in casa del Novara, conquista una vittoria esterna che mancava dalla 13 esima giornata (Cesena – Bari 0-2). I gol di Maniero (57’) e di Sansone (78’), non solo hanno permesso alla squadra pugliese di rispondere al gol di Gonzalez (4’), ma ha dato conferme sulla crescita mentale della squadra che finora, lontano dal ‘San Nicola’, aveva sempre raccolto pochi punti.Crotone - Pescara (Fonte: Crotone Calcio)-2

Risposte importanti arrivano anche in casa Crotone. Dopo la brutta sconfitta in casa del Brescia, la squadra di Juric era chiamata a fare la partita contro il Pescara e così è stato. Quattro gol, di cui tre solo nel primo tempo, per riprendersi il primo posto in classifica e per vincere uno scontro diretto importante. Prosegue invece il momento negativo del Pescara a cui non basta più il bomber Lapadula per sopperire alle continue amnesie difensive.

Dopo questo turno di campionato, cambia sensibilmente anche la classifica marcatori: l’attaccante del Pescara Lapadula, rimane sempre al primo posto con 18 reti. A quota 14 gol troviamo Budimir del Crotone, Ganz del Como e Caputo della Virtus Entella. A quota 12 reti c’è invece il bomber del Cagliari Farias. A quota 11 reti, ci sono Mokulu dell’Avellino, Evacuo del Novara e Coda della Salernitana. Rimane a quota 10 gol il gruppetto di giocatori formato da Geijo, Raicevic  e  Vantaggiato.

La trentatreesima giornata di Serie B, si giocherà soltanto di sabato alle ore 15 e le partite in programma sono le seguenti: Ascoli – Vicenza, Avellino – Crotone, Cesena – Latina, Como – Virtus Entella, Lanciano – Perugia, Livorno – Pro Vercelli, Modena – Cagliari, Spezia – Trapani, Ternana – Pescara, Brescia – Novara, Salernitana – Bari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo, occhi puntati sul Bacchiglione: piena prevista per mezzanotte

  • Pasticcerie d'Italia 2020: scopri le migliori del vicentino

  • Contributi fino a 1000 euro per trasformare l'auto in Gpl o metano

  • Fatture false con una società "cartiera": sequestrati 680mila euro a una SpA

  • Pedone investito post tamponamento tra auto: strada chiusa, pesanti disagi sul traffico

  • Obbligo di pneumatici invernali o catene: le strade del vicentino e l'importo delle multe

Torna su
VicenzaToday è in caricamento