Serie B, il punto sulla 34a giornata: bis del Vicenza, Crotone di nuovo capolista

Seconda vittoria di fila per gli uomini di Lerda mentre Como e Lanciano perdono contro Pescara e Crotone. Male il Cagliari che perde sia contro la Spezia che il primato in classifica

Galano dedica il gol contro il Livorno a Bellono (Fonte: Vicenza Calcio)

Grandi colpi di scena nella trentaquattresima giornata di Serie B. Aspettando che si giochi lunedì alle 20,30, Bari – Cesena, sia gli scontri salvezza che quelli relativi alla promozione in Serie A, hanno fatto registrare risultati che hanno dell’incredibile, ultimo dei quali il punto strappato dalla Salernitana a Novara, con un gol dell'ex Vicenza Gatto. 

 Partendo dalla lotta salvezza,  balza subito agli occhi l’importantissima e preziosissima vittoria del Vicenza contro il Livorno. Per i biancorossi di mister Lerda, è la seconda vittoria di fila in questo campionato e la prima allo stadio ‘Romeo Menti’ dopo due mesi e mezzo. La cura Lerda sta Mariga (Fonte: Latina Calcio)-2facendo effetto ed i gol di Galano (32’) e Raicevic (60’) ne sono una chiara testimonianza. Sorprendente vittoria anche del Latina di Gautieri, ai danni dell’Avellino. Grazie ai gol di Mariga (30’), di Boakye (49’) e di Scaglia (61’), la squadra neroazzurra riesce a conquistare una vittoria in casa che mancava dal 29 gennaio scorso (Latina – Pro Vercelli 1-0).

Termina contro l’Ascoli la serie positiva del Perugia di mister Bisoli. Grazie ai gol di Jankto (45’) e di Addae (52’), gli uomini di Mangia ritornano alla vittoria e lo fanno battendo una diretta concorrente per la salvezza.  Continua invece il momento positivo della Ternana di Breda che, grazie alla doppietta di Ceravolo (58’ – 59’ (rig.)), risponde ai gol di Cutolo (8’) e Caputo (53’) della Virtus Entella, portando a casa un punto. Conquistano un punto a testa anche Pro Vercelli e Modena che, nella partita di sabato alle 15, non sono andate oltre l’uno a uno (53’ Belingheri, 89’ Malonga).

Non conquistano la vittoria invece, nella trentaquattresima giornata del campionato cadetto, Lanciano e Como che hanno affrontato rispettivamente Crotone e Pescara. Per quanto riguarda la squadra di Maragliulo, a condannarla è stato solo il calcio di rigore trasformato al 52’ da Budimir. Diversamente, la squadra di Festa ha subito per lunghi tratti la fame agonistica della squadra di Oddo che, grazie ai due gol di Lapadula (15’ – 33’), ritorna alla vittoria dopo otto partita. A nulla è servito il gol di Giosa (60’) per i lombardi.  

Risultati sorprendenti ci sono stati anche nelle partite Cagliari – Spezia e Trapani – Brescia. Nella gara del ‘Sant’Elia’, a stupire è stato lo Spezia di mister Di Carlo che, con i gol di Calaiò (69’) e Piccolo (85’), è riuscito a battere la squadra di Rastelli, a cui non è bastato il gol di Ceppitelli (91’) Gol di Piccolo (Fonte: Spezia Calcio)-2per non perdere il match ed il primo posto. Continua invece a stupire il Trapani di Serse Cosmi che, vincendo per tre a zero contro il Brescia (20’ Fazio, 65’ Citro, 79’ Scognamiglio),  non solo ha portato ad otto la striscia di risultati utili consecutivi, ma si è candidata ufficialmente per un posto per i play-off.

Dopo questo turno di campionato, cambia sensibilmente anche la classifica marcatori: l’attaccante del Pescara Lapadula, rimane sempre al primo posto con 20 reti. Arriva a quota 16 Caputo della Virtus Entella. A quota 14 gol troviamo Budimir del Crotone, Ganz del Como. A quota 13 reti c’è invece il bomber del Cagliari Farias. Rimangono a quota 12 reti, Coda della Salernitana e Maniero del Bari. A quota 11 reti, ci sono Mokulu dell’Avellino, Evacuo del Novara, Raicevic del Vicenza e Geijo del Brescia.

La trentacinquesima giornata di Serie B si divide in quattro giorni. Si apre con Avellino – Pescara, venerdì alle 20,30 e si chiude lunedì con Brescia – Perugia, sempre alle 20,30. Sabato invece, alle ore 15, si giocheranno 8 partite: Cesena – Vicenza, Ascoli – Cagliari, Lanciano – Virtus Entella, Livorno – Bari, Modena – Trapani, Salernitana – Latina, Spezia – Novara e Ternana – Crotone. Domenica alle 17,30 invece, si disputerà Como – Pro Vercelli.

Classifica

70 Crotone

68 Cagliari

54 Spezia, Novara

53 Cesena*, *, Bari*, Trapani

52 Pescara

51 Virtus Entella

50 Brescia

47 Perugia

44 Avellino, Ternana

39 Latina, Lanciano, Ascoli

38 Pro Vercelli

37 Vicenza

36 Modena

33 Livorno

32 Salernitana

27 Como

*1 partita in meno

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Cade dalla finestra: gravissima una donna

  • Vicenza ha i migliori bar: 3 premiati dal Gambero Rosso

  • Scopri come igienizzare la lavatrice per avere un bucato senza batteri

  • Grave infortunio sul lavoro: in fin di vita 78enne schiacciato dal trattore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento