Serie B, 33a giornata: insidia Ascoli per il Vicenza, Crotone e Cagliari lotta a distanza

Nella trentatreesima giornata di Serie B, il Vicenza ha la difficile trasferta di Ascoli mentre Modena e Avellino affronteranno rispettivamente Cagliari e Crotone

L'andata finì 3-0

“L’importante non è vincere ma partecipare” diceva Pierre de Coubertin. Nel calcio però, l’unica cosa che conta è vincere. La vittoria fa aumentare l’appeal dei tifosi nei confronti di club e calciatori, fa raggiungere traguardi che si tramutano in compensi economici utili alle società per sistemare i bilanci. Vincere, fa sentire più uniti. Nessuno scenderà mai in campo solo per partecipare, soprattutto quando ci sono forti interessi economici dietro. 

LA DIRETTA

Questo aspetto, viene tenuto bene a mente dalle ventidue squadre di Serie B che, per l’ennesimo anno, stanno dimostrando di lottare con tutte le loro forze per ribaltare i pronostici di inizio stagione e raggiungere quei risultati che nessuno si sarebbe mai aspettato.

Per quanto riguarda la lotta per non retrocedere, nella trentatreesima giornata ci sono sfide molto interessanti, a cominciare da Ascoli-Vicenza. Per i biancorossi, senza Raicevic e Bellomo, la sfida del ‘Del Duca’ non sarà semplice. Nonostante ciò, sarà fondamentale fare la partita della vita contro la squadra di Mangia, dimostrando che la cura Lerda sta dando gli effetti sperati. Con un’altra settimana di allenamenti sulle spalle, l’ex tecnico del Lecce avrà avuto modo di conoscere al meglio i propri calciatori, preparando così nei minimi dettagli la sfida con i bianconeri. Per l’Ascoli, lo scontro salvezza contro il Lane sarà anche utile per riscattare la scialba prestazione registrata in casa della Pro Vercelli che le ha consentito di portare a casa solo 1 punto.

Pro Vercelli-4-2Molto importante sarà anche la sfida tra Livorno e Pro Vercelli. Da due giorni, i toscani hanno ingaggiato Franco Colomba come allenatore, al posto dell’esonerato Panucci. Sarà interessante capire, in che modo l’ex allenatore di Vicenza, Napoli, Parma e Bologna riuscirà a dare la scossa ai propri giocatori in una sfida importante per la permanenza in Serie B. Di fronte, avrà una Pro Vercelli che, nelle ultime cinque partite ha conquistato sei punti dimostrando, eccetto nella sfida del ‘San Nicola’, di aver trovato il giusto equilibrio tattico.

Nella trentatreesima giornata di Serie B si avrà modo di assistere anche ad una sfida tra due squadre che, nelle ultime partite di campionato, hanno dimostrato di esser in salute e di giocare un ottimo calcio. Le due in questione sono Lanciano e Perugia. Nelle ultime cinque giornate, la squadra di Maragliulo ha conquistato 13 punti, vincendo sia scontri diretti come quello con la Salernitana sia partita difficili come quella con il Cesena. Nello stesso numero di partite, i grifoni invece hanno conquistato 10 punti. Grazie a questa serie di risultati positivi, entrambe le squadre si stanno pian piano allontanando dalla zona play-out. E la sfida di sabato potrebbe consentire ad una delle due di continuare questo splendido percorso.

Sarà invece difficile l’esordio sulla panchina dell’Avellino per Dario Marcolin perché di fronte troverà la capolista Crotone. Arrivato soltanto nella giornata di ieri in Campania, l’ex tecnico del Catania potrà soltanto motivare i ragazzi a fare del loro meglio contro un’avversaria che ha tutto l’interesse di conquistare l’intera posta in palio per tenere a debita distanza il Cagliari. La squadra di Juric però, dovrà dimostrare di aver capito gli errori di Brescia e non commetterli più se ci tiene ad andare in Serie A.

Un’altra squadra che lotta per la salvezza, ma che dovrà affrontare nella prossima giornata di campionato un’altra squadra che lotta per la promozione, è il Como. Sabato alle ore 15, la squadra di Festa si ritroverà ad affrontare la Virtus Entella. Nonostante la vittoria in trasferta contro il Modena, per il lombardi non sarà semplice la partita contro la squadra di Aglietti, soprattutto perché quest’ultima non vorrà perder terreno nella lotta per i play-off.

Cinelli-14Se l’Avellino sabato dovrà vedersela con il Crotone, il Modena invece ospiterà il Cagliari. Sarà quindi anche per la squadra di Crespo una partita difficile visto che di fronte avrà una squadra titolata come quella sarda. Nonostante la squadra di Rastelli non goda di ottima salute, la gara per i gialloblù sarà insidiosa. C’è da riscattare però la sconfitta interna contro il Como, e come minimo servirà una prestazione maiuscola per farsi perdonare gli errori commessi contro la squadra di Festa la settimana scorsa.

E’ chiamata a vincere in casa, e ad offrire una prestazione degna di nota, anche la Salernitana di Menichini dopo la sconfitta interna contro il Lanciano di due settimane fa ed il pareggio in casa del Perugia. L’avversaria di turno questa volta è il Bari di Camplone che, proprio la scorsa settimana in casa del Novara, è riuscito ad ottenere una vittoria esterna che mancava dal novembre scorso.

Dopo il secondo pareggio di fila sotto la gestione Gautieri, anche il Latina è chiamato a vincere la prossima gara di campionato. L’avversario di turno non è però dei più semplice, ovvero il Cesena che, dopo la sconfitta in casa del Lanciano, non può permettersi un altro passo falso se vuole continuare a sperare nella promozione in Serie A. Dal canto suo, i neroazzurri dovranno provare a conquistare quei tre punti che mancano dal 30 gennaio scorso.

Visto il momento negativo del Pescara, sulla carta, la partita più semplice potrebbe avercela la Ternana di mister Breda. La squadra di Oddo ormai non vince da nove partite ed ha perso quella serenità e quell’equilibrio tattico che fino a gennaio le ha permesso di lottare insieme a Cagliari e Crotone per la promozione diretta in Serie A. Dal canto suo, i rossoverdi potranno puntare sulla ritrovata vittoria di sabato scorso contro l’Avellino per fornire una buona prestazione anche contro i biancoazzurri.

Nella trentatreesima giornata del campionato di Serie B, saranno altrettanto interessanti le sfide in ottica play-off. Sarà una sfida dura ed appassionante quella di sabato pomeriggio allo stadio ‘Rigamonti’ tra il Brescia ed il Novara. Entrambe le squadre vengono da un risultato poco esaltante nell’ultima giornata di campionato e vincere, non servirebbe solo per riscattarsi, ma anche per stare in orbita terzo posto.  

Ostica sarà anche la gara che lo Spezia andrà ad affrontare sabato alle 15 allo stadio ‘Alberto Picco’. Di fronte a sé, troverà un Trapani che viene da quattro risultati utili consecutivi ed è ormai fuori dalla lotta salvezza. Una vittoria in trasferta, consentirebbe ai siciliani di sognare un posto per i play-off. Dal canto suo, lo Spezia non può uscirne nuovamente a mani vuote se vuole continuare a sperare anche lei in un posto per i play-off. Si prospetta quindi, una partita travolgente e ad alta intensità.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

Torna su
VicenzaToday è in caricamento