Pescara-Vicenza: un punto d'oro che lascia troppo amaro

Oltre il novantesimo una sforbiciata di Lapadula permette al Pescara di uscire indenne dall'anticipo di Serie B contro i biancorossi passati in vantaggio al trentesimo della ripresa con Signori. Pescara fallisce un rigore (generoso) con Memushaj prima del definitivo pari.

Nella foto: Signori in una fase del match (foto Serie B)

Alzi la mano chi non avrebbe messo una firma grande come una casa alla vigilia della gara per un pareggio conquistato a Pescara. Il punto, che prima del match pareva oro colato, alla prova dei fatti invece lascia molto amaro in bocca, perchè è stato un Vicenza che per quasi tutta la gara ha tenuto testa ai più quotati avversari, riuscendo ad andare in vantaggio con Signori e venendo raggiunto solo nei minuti di recupero finali da una grande giocata di un Lapadula che pure in una serata di scarsa vena ha trovato il jolly che testimonia come questa sia proprio la sua stagione. Nel mezzo un rigore generosissimo regalato da La Penna ai biancoazzurri a cinque minuti dalla fine e fallito da Memushaj ma soprattutto l'espulsione di Sampirisi proprio in occasione del penalty che ha costretto il Vicenza a gestire in dieci il forcing finale dei padroni di casa. Episodi che lasciano perplessi e che priveranno i biancorossi nella prossima gara contro l'Avellino sia di Sampirisi che di Moretti (ammonito per proteste ed era in diffida) in un momento che già vede la difesa con la probabile assenza di Brighenti. E' stato un Vicenza che comunque ha destato una impressione decisamente migliore rispetto alla gara scialbissima fatta contro la Virtus Lanciano e che dalla voglia e dalla caparbietà di stasera dovrà ripartire per cercare di arrivare alla salvezza prima possibile.

LA CRONACA 

E' il Pescara a cercare subito di fare la partita con Lapadula che per due volte vede Benussi sbarrargli la strada in uscita bassa, ma sono del Vicenza le due migliori occasioni del primo tempo. Ebagua al 28' ci prova con un sinistro potente che non sorprende Fiorillo, poi, nel recupero di un primo tempo senza grandi sussulti è Galano con, un tiro da fuori a sfiorare il palo con una deviazione di Fornasier.

Nella ripresa ancora Fiorillo dice di no ancora a Galano per due volte (13' e 16'), a testimonianza della vivacità dei biancorossi. Entrano l'ex Cocco e Pasquato per Verde e Mitrita ma a passare è il Vicenza. Al 28'. Fiorillo non trattiene un calcio di punizione di Moretti e sulla Vita mette in mezzo il pallone su cui ancora Fiorillo cerca di intervenire toccando solo con il piede senza riuscire ad evitare il tocco decisivo in gol di Signori. Il Pescara cerca di replicare ma non riesce a farsi pericoloso se non al 39' quando Lapadula lanciato a rete viene in contatto con Sampirisi. Il tocco sembra decisamente veniale ma non per l'arbitro La Penna per il quale ci sono gli estremi per assegnare rigore e decretare l'espulsione del difensore. Memushaj dal dischetto, però, calcia fuori. In pieno recupero finale, con il Vicenza in dieci, Lapadula innescato da Cocco (in sospetto fuorigioco) con una rovesicata a fil di palo trova la rete di un pareggio che suona come una vera e propria beffa per gli uomini di Marino

IL TABELLINO DELLA PARTITA E LE PAGELLE

Pescara (4-3-2-1): Fiorillo; Zampano, Fornasier (81′ Acosta), Zuparic, Mazzotta; Memushaj, Torreira, Benali; Verde (63′ Pasquato), Mitrita (63′ Cocco); Lapadula.
A disposizione: Aresti, Milillo, Vitturini, Cappelluzzo, Bruno, Selasi. Allenatore: Oddo

Vicenza (4-3-3): Benussi 6; Laverone 6, Sampirisi 5,5 Ligi 6,5 D’Elia 6 Sbrissa 5,5 Moretti 6. Signori 6,5 (90′ Bellomo sv); Galano 6,5 (85′ El Hasni sv), Ebagua 5,5 (75′ Raicevic sv), Vita 6,5.
A disposizione: Vigorito, Bianchi, Pinato, Modic, Cisotti, Pozzi, Raicevic. Allenatore: Marino.

Arbitri: La Penna di Roma, assitenti Disalvo e Baccini

Reti: 73‘ Signori, 92′ Lapadula

Note: Terreno in buone condizioni. Ammoniti: Mitrita, Torreira (P); Vita, Moretti (V)  espulso Sampirisi (V) . Recuperi: 3′ pt, 5′ st

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

  • Ritrovata la bambina di 11 anni scomparsa sulle colline

Torna su
VicenzaToday è in caricamento