Paolo Rossi cittadino onorario: il Pablito nazionale omaggiato dalla sua Vicenza

"Molti vicentini credono che io sia originario di qui - ha confessato l'ex calciatore - e il conferimento della cittadinanza sancisce il legame con questa città da cui ho avuto tanto"

La cerimonia di conferimento (foto Facebook)

Paolo Rossi, calciatore del Vicenza e campione del mondo da oggi è cittadino onorario della città berica.

"Pablito" nazionale. martedì sera, ha ricevuto dal sindaco e dal presidente del consiglio la cittadinanza onoraria. Dopo la lettura di una sintesi della carriera calcistica di Paolo Rossi, il sindaco ha dichiarato: "E' un onore avere qui oggi Paolo Rossi, che molti vicentini credono sia vicentino tanto è l'affetto che la città prova per il campione indiscusso del Vicenza che ha riscosso successi a livello internazionale. Pablito invece è nato Prato ma sarà sempre il benvenuto a Vicenza se mai decidesse di stabilirsi qui".

Paolo Rossi ha ascoltato la discussione che ha visto l'intervento di molti consiglieri entusiasti dell'iniziativa che hanno votato la delibera all'unanimità. Successivamente è stato invitato a ricevere la cittadinanza dal sindaco affiancato dal presidente del consiglio.

"Ringrazio tutti voi che siete presenti, coloro che hanno promosso l'iniziativa e tutta la città di Vicenza – ha detto Paolo Rossi -. Devo dire che gli interventi e l'affetto che mi avete dimostrato mi hanno commosso. Con la città di Vicenza ho un particolare legame e avrei numerosi aneddoti da raccontare. Come ha detto il sindaco, molti vicentini credono che io sia originario di Vicenza e il conferimento della cittadinanza sancisce il legame con questa città da cui ho avuto tanto. Vicenza mi rimarrà sempre dentro".

Prima di raggiungere la sala Bernarda, Paolo Rossi si è recato a visitare la mostra "Eterna leggenda" a Palazzo Cordellina, esposizione dedicata al 70esimo anniversario della tragedia di Superga e ai 100 anni di Romeo Menti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La festa vera e propria verrà organizzata, invece, domenica 8 marzo allo stadio “Romeo Menti”, durante l’intervallo della partita di campionato LR Vicenza-Arzignano Valchiampo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, 601 casi in più: "Nessuna escalation, sono arrivati gli esiti", altri 119 nel Vicentino

  • Gravissimo fatto di sangue, accoltellata una donna: è in ospedale in condizioni critiche

  • Coronavirus, da lunedì i cittadini possono richiedere i buoni spesa: ecco come fare

  • Ospedale chiuso per Coronavirus, il bambino nasce al pronto soccorso grazie all'ostetrica

  • La fugassa vicentina, un soffice dolce della tradizione pasquale

  • Covid-19, 11698 veneti positivi: 1715 nel Vicentino, 4 i decessi all'ospedale di Santorso

Torna su
VicenzaToday è in caricamento