LR Vicenza - Teramo, il pre partita di mister Colella: Giacomelli ci sarà

Le parole del tecnico alla vigilia della partita di domani al Menti, con un occhio al mercato

Mister Colella (foto Alberto Belloni)

Il Teramo, anche se sta passando un momento un po’ tribolato, è squadra che ha un suo gioco e non va sottovalutata 

Così dice Colella nella conferenza stampa pre parita 

 “Noi veniamo da un turno casalingo amaro, quantunque, analizzando la partita di due settimane fa non sia tutto da buttare via. Anche perché una squadra non può cambiar pelle in pochi giorni, passando dal SudTirol alla Ternana. Quel che ci preoccupa un po’, naturalmente, è il tour de force che ci aspetta, ma si tratta di un male comune. Abbiamo due o tre giocatori appena reinseriti nel gruppo e che penso preserverò per la gara di martedì. Quanto agli altri, sia Zarpellon che Giacomelli non destano preoccupazioni. Quest’ultimo ha lavorato a parte ma più che altro in via prudenziale.”

In settimana il presidente del Teramo ha sparato a zero sui suoi giocatori, chiedendo scusa ai tifosi dopo il pareggio casalingo con il Renate. Il massimo dirigente ha puntato soprattutto il dito sugli zero tiri in porta dei suoi. Ha dichiarato che su questa strada si finirà certamente in D, aggiungendo che di qui in poi sarà il giudice più severo delle prestazioni dei suoi e che non accetterà scuse da nessuno, dal direttore sportivo all’ultimo dei giocatori. Secondo la sua esperienza di allenatore, è un vantaggio o uno svantaggio affrontare ora al Menti una squadra che sta vivendo una crisi così acuta?

“Non conosco moltissimo l’ambiente di Teramo e quindi mi è difficile dare giudizi. Il presidente è lì da un certo tempo e quindi è più titolato ad esprimere valutazioni. Ma per quel che mi riguarda penso che certe esternazioni non siano funzionali ad una ripresa…” 

La notizia della settimana è l’ingaggio di Cinelli. Vogliamo spendere due parole?

“Il giocatore corrisponde alle nostre necessità. Certo, nell’ultimo anno è rimasto molto fermo ed è per questo che l’abbiamo voluto subito qui, in modo da dargli il tempo di rientrare in condizione. ma non chiedetemi altro sul mercato, perché non è compito mio. Io ho dato alcune indicazioni generali, sulle quali sta lavorando lo staff tecnico” 

A proposito di staff tecnico, il DS ha fatto prima una battuta per la quale il lavoro di rafforzamento è di fatto concluso, intendendo così (almeno questa è l’interpretazione che abbiamo dato noi giornalisti) che anche i giochi per la punta siano sostanzialmente già fatti. Può confermarcelo?

“Ripeto quel che ho appena detto. Aspettiamo il 3 gennaio e vedremo se le vostre impressioni erano corrette oppure no. Nomi se ne sono fatti, a partire da Gonzales, che è senz’altro un elemento che stimo. Ma non è a me che dovete chiedere conferme…”

Guarda lo sport live e on-demand su DAZN
Comincia il tuo mese GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Il buon giorno inizia con una buona colazione: scopri le top 4 pasticcerie di Vicenza

  • Lo zenzero fa male? I casi in cui è meglio evitarlo

  • Scopri come costruire un barbecue in giardino: è facile e si risparmia

  • Capelli grassi? Scopri perchè e come rimediare

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: operaio muore schiacciato da una trave

  • Superenalotto, la dea bendata premia il Veneto: puntata vincente nel Vicentino

  • Incidente in piscina, la 12enne non ce l'ha fatta

  • Ritrovato da una coppia l'imprenditore scomparso: riconosciuto grazie a Facebook

  • Maltempo in arrivo, scatta l'allerta in Veneto

  • Auto fuori controllo abbatte il cancello di Villa Da Porto Casarotto: ferito il conducente

Torna su
VicenzaToday è in caricamento