Lane: cresce la febbre

Ma per fortuna è solo l’attesa per la gara di oggi, domenica 23 febbraio, a Cesena

Emanuele Padella (foto: Facebook)

Corona Virus permettendo, si giocherà oggi, domenica 23 febbraio, al Manuzzi di Cesena un incontro che per il Lanerossi Vicenza è molto importante, soprattutto dopo i tre pareggi consecutivi rimediati dagli uomini di Di Carlo.

Assente eccellente Luca Rigoni, appiedato dal giudice sportivo e fermo per infortunio il difensore Pasini, i biancorossi torneranno però a contare su Padella, che ha scontato il turno di squalifica. Gli altri stanno tutti bene, compreso Nalini sul quale c’era stata in settimana un po’ di apprensione.

Nel prepartita il mister berico non si è nascosto, tornando a parlare di 12 partite da giocare alla morte e congratulandosi per la risposta dei quasi 1500 tifosi che si trasferiranno in terra romagnola per tifare Lane .Quella con i padroni di casa, ha ribadito, è una partita da fare alla grande.

“Il Cesena è una società che come pubblico non ha nulla a che fare con la serie C, esattamente come noi. I bianconeri, dopo il cambio in panchina, hanno fatto passi in avanti con un gioco molto dinamico contri il quale dovremo essere bravi a prendere le opportune contromisure. Bisognerà essere attenti in fase difensiva, perché loro fanno bene le catene e possono mettere in difficoltà chiunque. Dobbiamo anche migliorare in fase offensiva. Facciamo molto gioco ma poi, come visto recentemente, facciamo fatica a concretizzare. Ai ragazzi in settimana ho chiesto decisione nei momenti di svolta e su questo punto abbiamo lavorato molto, coinvolgendo nella fase del gol anche i nostri centrocampisti. Quello che vedo, ed è importantissimo, è che l’armonia di gruppo è intatta. Non voglio sentire negatività attorno a noi..”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa la probabile formazione: Grandi, Bruscagin, Padella, Cappelletti, Vandeputte, Pontisso, Cinelli, Nalini, Arma, Marotta. Possibile nel secondo tempo l’ingresso di Giacomelli, che ha un po’ faticato a riprendere dopo un mese di assenza ma che è in via di recupero di forma. Inizio di gara alle ore 15.000 agli ordini del signor Di Paolo della sezione di Avezzano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio ditta stoccaggio rifiuti speciali: colonna di fumo visibile a chilometri di distanza

  • Emergenza Covid: spostamenti ingiustificati, fioccano le multe in città

  • Gravissimo fatto di sangue, accoltellata una donna: è in ospedale in condizioni critiche

  • Coronavirus, da lunedì i cittadini possono richiedere i buoni spesa: ecco come fare

  • Ospedale chiuso per Coronavirus, il bambino nasce al pronto soccorso grazie all'ostetrica

  • Covid-19, 11698 veneti positivi: 1715 nel Vicentino, 4 i decessi all'ospedale di Santorso

Torna su
VicenzaToday è in caricamento