Lega Pro, il Parma batte l'Alessandria a Firenze e conquista la B

I ducali completano così un cammino strepitoso negli spareggi promozione, in cui hanno eliminato Piacenza, Lucchese, Pordenone e, infine, Alessandria. Venezia, Cremonese e Foggia hanno conquistato la cadetteria in regular season

Foto Lega Pro

Dopo il fallimento del 2015, il Parma rivede la Serie B.

Come riferisce l'Ansa, un gol di Scavone, dopo 11' di gioco, e uno di Nocciolini, al 21' della ripresa, hanno regalato al Parma la promozione in Serie cadetta, permettendo agli emiliani di aggiudicarsi per 2-0 la finale dei Playoff del campionato di Lega Pro, disputata nello stadio Franchi, a Firenze.

Il Parma è la quarta squadra di Lega Pro a conquistare la Serie B dopo Cremonese, Foggia e Venezia. Per gli emiliani si tratta della seconda promozione consecutiva dopo il fallimento di due anni fa e la ripartenza dalla Serie D.

Si completa così la griglia delle squadre che hanno diritto a partecipare al prossimo campionato di Serie B ( se presenteranno regolare domanda d'iscrizione entro il prossimo 30 giugno):Ascoli, Avellino, Bari, Brescia, Carpi, Cesena, Cittadella, Cremonese, Empoli, Foggia, Frosinone, Novara, Palermo, Parma, Perugia, Pescara, Pro Vercelli, Salernitana, Spezia, Ternana, Virtus Entella.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Scopri i top 4 agriturismo per l'estate a Vicenza: freschi, per bambini, con buona cucina

  • Drunken Duck: ecco l'accusa

  • Come allontanare gli scarafaggi: rimedi efficaci

  • Scopri come igienizzare la lavatrice, con il caldo è una operazione da fare

I più letti della settimana

  • Inferno in A4: schianto tra 4 tir, un morto

  • Tragedia all'alba: 17enne trovata senza vita dai genitori

  • Malore fatale in bici: ciclista perde la vita

  • Incidente tra Tir in A4, un ferito incastrato nel camion: chilometri di coda

  • Frontale tra due auto, quattro feriti: uno è gravissimo

  • Incidente mortale in Friuli: vicentino perde la vita

Torna su
VicenzaToday è in caricamento