L.R. Vicenza-Virtus Verona, il punto di Alberto Belloni: "Arriva il derby che non esiste"

La Virtus Vecomp, pur essendo veronesissima, non solo è la terza realtà cittadina, ma è così modesta di dimensioni da non aver mai attirato attenzioni negativa da parte dei vicentini

Vigilia di una gara che non si può nemmeno definire derby, visto che la Virtus Vecomp, pur essendo veronesissima, non solo è la terza realtà cittadina, ma è così modesta di dimensioni da non aver mai attirato attenzioni negativa da parte dei vicentini. Si tratta di un sodalizio rionale, anche se di una zona che nella città scaligera è molto importante, Borgo Venezia, che è stata capace in una ventina d’anni di uscire dai campi di parrocchia per mettere il naso nel calcio che conta.

Attualmente, dopo la promozione dell’ultima stagione, sta nei bassifondi della serie C al terzultimo posto con 6 punti, frutto di 2 vittorie arenate e col SudTirol) e 6 sconfitte. Mister Gigi Fresco recupera Speri e Rubbo per il centrocampo e può contare in rosa su qualche elemento di spessore, a partire da Momentè per arrivare agli ex Danti (2 presenze e 0 gol nel Vicenza 2012/2013) e Grandolfo (14 presenze e 1 gol l’anno scorso a Bassano).

IL MISTER SVUOTA L'INFERMERIA

Giovanni Colella, che prevede una partita spigolosa, messa sul piano fisico e nove rossoneri dietro alla linea della palla, ha praticamente svuotato l’infermeria, vista l’indisponibilità dei soli Arma (squalificato) e Razzitti (non ancora pronto alla prima partita). Stanno meglio sia Bizzotto che soprattutto Mantovani. Recuperati anche De Falco e Andreoni (che era stato tenuto prudenzialmente a riposo). A posto anche il piede di Gashi. Nonostante le molte partite a ripetizione, quindi, l’organico del lane ha retto, grazie alla buona gestione del tecnico e del suo staff.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LR VICENZA: LE PROBABILI FORMAZIONI 

Un po’ di pretattica, inconsueta nell’allenatore biancorosso, tiene ancora in dubbio lo schieramento iniziale per domani, ma in linea di massima lo schieramento dovrebbe essere questo: Grandi, Solerio, Bizzotto, Mantovani, Andreoni, De Falco, N, Bianchi, Salvi, Giacomelli, Curcio, Maistrello. Unici dubbi, il possibile inserimento di Pasini in difesa e quello di Zonta a centrocampo. Arbitra: Daniele Perenzoni di Rovereto, inizio ore 18.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 1 giugno l'obbligo di mascherina all'aperto non c'è più

  • Eclissi: in arrivo lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Runner sale sulla cresta, scivola e fa un volo di un centinaio di metri: muore 37enne

  • Schianto tra moto sul Grappa: padre e figlia perdono la vita

  • Coronavirus, stop mascherine all'aperto: nuova ordinanza di Zaia

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

Torna su
VicenzaToday è in caricamento