Il Pescara torna in Serie A, non basta il cuore di Cosmi

Era partito meglio il Trapani che ha trovato il gol della speranza al 4 minuto con Citro, abile a partire sul filo del fuorigioco e battere un incolpevole Fiorillo. Nella ripresa però è arrivata la doccia fredda per i granata grazie ad un grandissimo gol di Verre che dalla distanza beffa Nicolas

Il Pescara in A (foto Serie B)

Il Pescara fa festa con Verre, al Trapani non basta il cuore. E' questo, in estrema sintesi, l'esito del ritorno della finale playoff che decreta la terza squadra promossa in Serie A, dopo Cagliari e Crotone: si tratta dell'undici di Oddo che, proprio come lo scorso anno, chiude il postseason da imbattuta e centra l'obiettivo prefissato ad inizio anno. Era partito meglio il Trapani che ha trovato il gol della speranza al 4 minuto con Citro, abile a partire sul filo del fuorigioco e battere un incolpevole Fiorillo. Nella ripresa però è arrivata la doccia fredda per i granata grazie ad un grandissimo gol di Verre che dalla distanza beffa Nicolas, fuori dai pali dopo un rinvio sbagliato. Nel finale ci prova la squadra di Cosmi, svantaggiata dall'espulsione di Scognamiglio, ma gli attacchi non sortiscono effetto ed il Pescara al triplice fischio ha festeggiato la promozione. 

Ma più in generale si é trattata di una vera e propria festa con il pubblico di casa che ha applaudito la propria squadra protagonista di una splendida annata ma bello anche il gesto di Oddo che ha voluto subito consolare l'allenatore avversario Cosmi. Scena comunque apprezzata da tutto lo stadio

TRAPANI:  Nicolas, Perticone, Pagliarulo, Scognamiglio, Fazio (dal 6′ s.t. Barillà), Eramo (dal 26′ s.t. Montalto), Nizzetto (dal 26′ s.t. Ciaramitaro), Coronado, Rizzato, Petkovic, Citro. All. : Cosmi

PESCARA: Fiorillo, Zampano, Campagnaro, Fornasier, Crescenzi, Verre, Torreira (dal 16′ s.t. Bruno), Benali (dal 44′ s.t. Acosta), Caprari (dal 41′ s.t. Selasi), Pasquato Lapadula. All. : Oddo

ARBITRO: Maresca (Napoli)

MARCATORI: 6′ p.t. Citro (T), 12′ s.t. Verre (P).


La Cronaca:

Il Pescara hanno pareggiato 1-1 incasa del Trapani nel ritorno della finale playoff del campionato cadetto. Al 'Provinciale', padroni di casa in vantaggio con Citro al 5'. Nella ripresa, pareggio degli ospiti siglato da Verre al 12'. Nel match di andata all'Adriatico la squadra di Massimo Oddo si era imposta per 2-0 sui siciliani di Serse Cosmi. Il Pescara è la terza squadra a salire nella massima serie dopo Cagliari e Crotone. Gli abruzzesi tornano in Serie A dopo tre anni. Chiamato alla rimonta, il Trapani parte alla grande e sblocca il risultato dopo cinque minuti con Citro, che scatta sul filo del fuorigioco sulla verticalizzazione di Nizzetto e batte Fiorillo. Il portiere abruzzese è poi bravissimo nell'opporsi al tentativo di Coronado, servito da cross di Rizzato. Tocca quindi a Nicolas salvare la porta in due occasioni ravvicinate: prima blocca la strada a Lapadula, quindi si ripete sul diagonale di Pasquato. Trapani pericoloso con Coronado che spreca da ottima posizione. Prima dell'intervallo, gli abruzzesi sfiorano il pari con un velenoso tiro-cross di Pasquato.

Nella ripresa, il Pescara blinda la promozione: è Verre, concludendo da centrocampo dopo aver visto Nicolas fuori dai pali, a firmare un gol tanto incredibile quando pesante (12'). Trapani gelato, per Cosmi si fa durissima anche perché i siciliani restano in dieci per l'espulsione di Scognamiglio, reo di una trattenuta su Lapadula lanciato a rete. I padroni di casa non demordono e cercano di riaprire il match, il neoentrato Ciaramitaro prova il destro ma non trova la porta. I minuti passano e gradualmente le speranze del Trapani si affievoliscono, ultimo brivido con una conclusione di Pasquato sventata da Nicolas in angolo. Al fischio finale, può partire la festa del Pescara che si riaffaccia in Serie A, sulle orme della strepitosa cavalcata di Zeman nella stagione 2011-2012. Ma la formazione di Cosmi esce a testa alta e riceve il lungo applauso del 'Provinciale' per la prestazione e la strepitosa stagione.

FONTE

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    «Entrato in ospedale in piedi, uscito semi-paralizzato»

  • Cronaca

    Omicidio Pretto: «Una palude preoccupante»

  • Cronaca

    Pedemontana: blitz della Forestale in Vallugana

  • Cronaca

    Nuova tragedia sul "ponte dei suicidi"

I più letti della settimana

  • Auto piomba nella pasticceria, tragedia sfiorata

  • Malore fatale alla guida: muore un 50enne

  • Adottato da una coppia vicentina il neonato abbandonato a Rosolina

  • Ultraleggero precipita e si schianta contro una casa, due morti

  • Maltempo: cantine e strade allagate nel Vicentino

  • Dramma della disperazione: perde il lavoro e si getta nelle vasche dei fanghi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento