Hockey su pista, screzi in campo e sugli spalti: Daspo di un anno a giocatore e tifoso

Per entrambi è previsto il divieto di accedere ed intrattenersi nei luoghi in cui si svolgono tutte le manifestazioni sportive relative ai campionati nazionali ed internazionali, con la sola deroga a Ventura

La questura di Lucca ha disposto il Daspo di un anno nei confronti del giocatore portoghese Reinaldo Ventura in forza al GDS Trissino e ad un tifoso del Valdagno. I fatti si riferiscono alla sera dell'11 gennaio quando al Palasport di Forte dei Marmi si è giocata la partita di hockey su pista Forte Marmi-Trissino valevole per il campionato di serie A1 e terminata con il risultato di 4-2.

All’incontro erano presenti in totale circa 250 spettatori, tra cui 16 sostenitori della squadra ospite e due tifosi della squadra vicentina del Valdagno, in quanto gemellati con quelli del Forte dei Marmi. Durante il primo tempo, dopo il pareggio della squadra ospite, il giocatore del Trissino, mentre esultava, è andato a colpire, con la stecca da gioco, un tifoso della curva dei sostenitori locali.

Il gesto compiuto dal giocatore sarebbe scaturito in risposta agli insulti e sputi ricevuti da parte della tifoseria locale ed in particolare dall’uomo colpito, che era uno dei due tifosi del Valdagno.

Per entrambi è previsto il divieto di accedere ed intrattenersi nei luoghi in cui si svolgono tutte le manifestazioni sportive relative ai campionati di hockey su pista nazionali ed internazionali, con la deroga per il giocatore prendere parte a tutte le competizioni e le sedute di allenamento, promosse dalla società di cui è dipendente in quanto trattasi di attività lavorativa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio ditta stoccaggio rifiuti speciali: colonna di fumo visibile a chilometri di distanza

  • Covid-19, 601 casi in più: "Nessuna escalation, sono arrivati gli esiti", altri 119 nel Vicentino

  • Gravissimo fatto di sangue, accoltellata una donna: è in ospedale in condizioni critiche

  • Coronavirus, da lunedì i cittadini possono richiedere i buoni spesa: ecco come fare

  • Ospedale chiuso per Coronavirus, il bambino nasce al pronto soccorso grazie all'ostetrica

  • Covid-19, 11698 veneti positivi: 1715 nel Vicentino, 4 i decessi all'ospedale di Santorso

Torna su
VicenzaToday è in caricamento