Tiro a Volo, Dario Caretta è il re del campionato nazionale Beretta excellence

Il titolo italiano è arrivato domenica sera, a Lonato del Garda (Brescia). "Il margine conquistato durante le tappe del percorso mi ha permesso di aggiungere questo trofeo, a cui peraltro tenevo moltissimo, alla bacheca personale”, queste le parole del tiratore vicentino

Dario Carretta sul gradino più alto del podio

Dario Caretta di Fara Vicentino in forza al TAV Ponso (Padova) è Il vincitore assoluto della Beretta Excellence 2019, la prima piattaforma digitale sviluppata per la comunità del Tiro a Volo e già attiva sui principali campi da tiro italiani. Il tiratore vicentino, domenica, si è laureato campione italiano a Lonato del Garda (Brescia), dopo cinque tappe sulla distanza di 375 piattelli, con continui cambi di leadership delle classifiche di categoria e qualifica.

“Sono veramente felice. Quest’anno ho disputato un circuito stupendo, terminando la fase di qualificazione con il punteggio complessivo di 371/375, grazie a undici 25/25 e quattro 24/25. Oggi ho chiuso tre serie a punteggio pieno e, in finale, il margine conquistato durante le tappe del percorso mi ha permesso di aggiungere questo trofeo, a cui peraltro tenevo moltissimo, alla bacheca personale”.

Il 3 e 4 agosto, erano due giorni segnati da tempo in rosso sul calendario dei migliaia di atleti che già protagonisti delle tappe intermedie. Quasi 4.500 le presenze che nei 6 mesi del circuito, su 30 campi di tiro hanno onorato la gara, per un totale di oltre 300.000 piattelli lanciati. Edizione che per la prima volta – quest’anno – ha varcato i confini italiani includendo anche il Tiro a Volo GUSAR del Campione Olimpico Giovanni Cernogoraz, in Croazia. 400 i finalisti che si sono sfidati sulle pedane della perfetta struttura del Concaverde del Presidente Ivan Carella – già a regime per l’Europeo di Settembre –  e circa 30.000 € i voucher che Beretta ha messo a disposizione a rimborso delle iscrizioni per tutti i finalisti.    

“A nome di Beretta e dei miei collaboratori che lavorano, ogni giorno, al progetto Beretta Excellence - ha dichiarato il responsabile Premium & Competition Roberto Zarrillo - sento il dovere di ringraziare di cuore, uno ad uno, gli amici tiratori che dalle diverse parti d’Italia hanno partecipato a questa attesissima finale, senza dimenticare tutti gli atleti che abbiamo incontrato sui campi in questi 6 mesi, i gestori dei campi da Tiro e la Federazione che con professionalità e passione, hanno promosso il circuito Beretta Excellence – Shooting Data Edition, alimentando una presenza straordinaria che ogni anno riceve conferma e non conosce crisi. Siamo felici di questo cammino e degli eccellenti risultati”.

La grande novità del 2019 è stata però la classifica Shooting Data parallela a quella ormai “classica”. Tutti i tiratori che durante l’anno hanno utilizzato l’App per monitorare le proprie performance hanno potuto concorrere ad ulteriori 30.000 € di montepremi e si sono sfidati in una entusiasmante finale, utilizzando lo Shooting Data Score, già testato nella Gold Cup, con il colpo di prima canna a valere 3 punti e quello di seconda canna 2.

“I miei più sentiti complimenti a Dario Caretta, Campione Assoluto del Beretta Excellence 2019, ed a tutti gli altri atleti che si sono distinti nelle Categorie e Qualifiche - ha commentato Carlo Ferlito, direttore generale di Fabbrica d’Armi Pietro Beretta - L’entusiasmo con cui gli atleti hanno abbracciato questa sesta edizione, ci gratifica e ci stimola a rilanciare un’edizione 2020 ancora più appassionante. Siamo contenti di vedere come Excellence abbia oggi un posto preferenziale nel cuore e nelle agende degli appassionati di tiro italiani e che diventi per noi un canale per promuovere le novità di prodotto ai nostri appassionati. Siamo anche felici di aver ricevuto tanti feed-back positivi sulla nuova piattaforma Shooting Data, un passo avanti – obbligato – per mantenere lo sport del tiro a volo al passo con i trend di altri sport più blasonati, a cui il Tiro a Volo deve ispirarsi”.  

Anche il presidente Luciano Rossi, ha voluto esprimere tutto il suo apprezzamento per il Campionato Nazionale Beretta Excellence: “Ringrazio Beretta per la sua continua volontà di creare insieme alla Federazione di Tiro a Volo nuovi stimoli per i nostri appassionati. Sostenere un circuito così lungo ed articolato, da quest’anno con la splendida novità di Shooting Data, hanno il preciso obiettivo di portare più spesso i tiratori sui campi e magari anche di portarli a cimentarsi su campi che non conoscevano, è linfa vitale per tutto il sistema. Una scommessa tutt’altro che banale e che da subito ci ha trovato a fianco della storica azienda di Gardone, ambasciatrice dell’eccellenza del Made In Italy nel mondo.”

Potrebbe interessarti

  • Spiedo, grigliata: che bontà. Scopri le migliori del vicentino

  • Forno a microonde: i vantaggi e rischi per la salute

  • Il parco è in condizioni pietose: «chiuso per degrado»

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

I più letti della settimana

  • Superenalotto, jackpot sfiorato: tripletta di cinque

  • Truffa della "compagnia telefonica": entrano nel telefonino e le svuotano il conto corrente

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Devastante rogo in un'azienda agricola: danni ingenti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento