Campionati Assoluti Taekwondo: medaglia d'oro per Thomas De Zen

Thomas De Zen, già campione nel 2015 nella categoria -68 kg ha, sin dal primo incontro, in categoria -73, dimostrato di essere una promessa per il taekwondo italiano. Ha affrontato 4 incontri battendo tutti gli avversari per scarto massimo di punti prima dello scadere del 3° round

Da sx: il seg fed Angelo Cito, Moreno Zanotelli, Thomas De Zen e il Maestro Yoon

Si sono svolti presso il Palasport di Scafati i Campionati Italiani cat. Juniores di Taekwondo, la gara più importante per l’anno sportivo 2015/2016 alla quale hanno partecipato oltre 400 atleti provenienti da tutta Italia. Lo Studio Action di Schio del Maestro Zanotelli ha partecipato con due atleti cinture nere: Matteo Pietribiasi nella cat. -59 kg e il campione in carica dello scorso anno Thomas De Zen nella cat -73kg.

Matteo reduce da alcuni piccoli infortuni accusati durante l’anno, ha dovuto cedere subito il passo ad un atleta partenopeo in ottima forma che ha saputo strappare l’incontro solo alla fine dopo un ottimo vantaggio dell’atleta di Schio. Thomas già campione nel 2015 nella categoria -68 kg ha, sin dal primo incontro, dimostrato di essere una promessa per il taekwondo italiano. Ha affrontato 4 incontri battendo tutti gli avversari per scarto massimo di punti prima dello scadere del 3° round. Performance ottenuta solo dal campione mondiale Vito Dell’Aquila presente alla manifestazione e vincitore della cat. -48 kg. “

Thomas” ci spiega il Maestro Zanotelli “è un atleta che sto seguendo da sei anni e con il quale ho svolto molto lavoro tecnico e tattico. Ora lo vedo pronto per essere un protagonista nella squadra nazionale. Spero per lui che quest’anno sia da trampolino di lancio per i futuri campionati mondiali di Toronto in Canada ad ottobre dove sono sicuro ci darà ancora molte soddisfazioni” Thomas è stato uno dei pochi atleti a riconfermare il titolo dello scorso anno, a dimostrazione dell’alto livello tecnico del torneo e delle ottime capacità che l’atleta scledense ha saputo mettere in campo nei 4 combattimenti sostenuti contro avversari di alto livello e a volte più quotati di lui. La società scledense del Maestro Zanotelli con questo risultato sta vivendo un momento tutto d’oro che la sta ponendo tra le prime società nel ranking nazionale. Ricordiamo nel recente passato il titolo italiano assoluto seniores ottenuto dalla figlia del Maestro Moreno, Maria lo scorso dicembre a Riccione. “Sono molto contento” continua il Maestro Zanotelli “perchè la vittoria di Thomas è ottima linfa per i molti ragazzini promettenti della nostra squadra pre-agonistica i quali fanno ben sperare in un futuro ancora ricco di podi nazionali ora, che Thomas sta per finire il suo percorso con noi per entrare nella circuito azzurro”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo passati a rischio elevato, lunedì inaspriremo le regole»

  • Coronavirus, nuovo focolaio nel Vicentino: 4 i casi accertati, massiccio piano di isolamento

  • Parkour in stazione: 20enne trovato morto sul tetto di un treno

  • Covid-19 alla Laserjet, monta la polemica

  • Investe 45mila euro all’ufficio postale ma perde l’intero capitale

  • Bollo auto, chi paga e chi no: tutte le informazioni sulle esenzioni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento