Calcio scommesse: giudici al lavoro, sentenza a metà settimana

E' arrivata anche la goleada a rinfrancare lo spirito dei tifosi biancorossi dopo le buone notizie sul fronte giudiziario. Per avere la certezza del ripescaggio bisognerà attendere gli appelli, il 20

Ancora due settimane di attesa per avere la certezza del ripescaggio. La Figc ha fissato per il 20 il processo di appello davanti alla Corte di giustizia federale, quando verrà presa la decisione definitiva sulle sorti di Lecce e Grosseto.

Le due società, per le quali il procuratore Stefano Palazzi ha chiesto la retrocessione in Lega Pro per responsabilità oggettiva in frode sportiva, dovranno attendere fino a mercoledì o giovedì per sapere la decisione del presidente della Commissione disciplinare, Sergio Artico e, se verrà accolta la richiesta, potranno ricorrere in appello.Dopodiché il giudizio sarà definitivo. Il Vicenza non sta a guardare ma è direttamente coinvolto: in entrambi i procedimenti è stato ammesso come terza parte interessata per ragioni di classifica, assieme a Nocerina, Cesena e Gubbio.

L'eventualità del ripescaggio sta facendo muovere a doppio binario il mercato dei biancorossi, che stanno portando avanti trattative che dovrebbero chiudersi solo in caso di campionato nella serie cadetta, ad esempio Lanzafame e Giandonato. La scampata retrocessione potrebbe anche dare una scossa alla situazione societaria. Disputando il campionato di serie B, il Vicenza diventa senz'altro più appetibile per potenziali acquirenti ed azionisti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

  • Lady Blue si dà al porno: sarà la protagonista del nuovo Ciak di Rocco Siffredi

  • Inciampa e parte un colpo di fucile: muore cacciatore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento