E' morto Ezio Vendrame, il George Best italiano: simbolo del calcio anni '70

Friulano di nascita, aveva vestito la maglia del Lanerossi Vicenza, Napoli e Padova

"Talento sregolato in campo e fuori", così in molti ricordano Enzo Vendrame, calciatore di Casarsa della Delizia che si è spento sabato mattina all'età di 72 anni, in provincia di Treviso, dove viveva da qualche tempo. In piena emergenza Coronavirus Vendrame è stato vinto da un male incurabile con il quale stava combattendo.

Esordì nel 1971 in serie A con la maglia del Lanerossi Vicenza, poi passò al Napoli e quindi al Padova. Smessi i panni di calciatore, continuò come allenatore: non amava il calcio atletico, ma la tecnica. La curva del Lane lo ricorda con particolare affetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della sua carriera è stato protagonista di una serie di episodi pittoreschi che ha poi raccontato in alcuni libri 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Eclissi: 5 giugno lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Runner sale sulla cresta, scivola e fa un volo di un centinaio di metri: muore 37enne

  • Schianto tra moto sul Grappa: padre e figlia perdono la vita

  • Le norme per viaggiare in auto ancora in vigore: multe e numero di passeggeri

  • Coronavirus, parla il direttore istituto rianimazione di Padova: «Oggi il Covid è niente»

  • Si tuffa nel corso d'acqua ma non riemerge: inutili i soccorsi, muore 13enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento