Brighenti, che gol! Il Vicenza espugna anche Brescia e risale

Una rete del terzino, che aveva saltato la gara di Verona per squalifica, regala i tre punti al Vicenza. Buona prova dei biancorossi che gestiscono bene il vantaggio. Al 93' Bremec vola a salvare la vittoria

La spettacolare parata di Bremec

Erano due trasferte da far tremare i polsi e il Vicenza ne esce con sei punti. Da stropicciarsi gli occhi e pizzicarsi per essere sicuri di non sognare, ma è proprio così: il Vicenza viola un altro campo finora imbattuto e lo fa con un'altra partita gagliarda, con una rete da favola di Brighenti, che il Brescia per tutto il primo tempo ha messo in croce attaccando sulla sua fascia, ma che, pur adattato nel ruolo di terzino sinistro, ha stretto i denti e ha regalato al 5' minuto del secondo tempo il gol vittoria ai biancorossi, una vittoria poi conservata all'ultimo minuto di recupero dalla paratona di Bremec su Corvia. IL VIDEO LA DIRETTA TWITTER SONDAGGIO: SALVEZZA POSSIBILE?

Il primo brivido correva sulla schiena dei tifosi biancorossi accorsi al Rigamonti, al quinto minuto, quando Martinelli di testa toglieva, sulla linea di porta, un pericolosissimo cross di Zambelli. Al decimo un tiro di Budel dal vertice destro dell'area, deviato, coglieva la faccia esterna del palo distante, a Bremec battuto. In un deja vù di quanto visto a Verona, nei primi minuti di gara, è un monologo delle rondinelle che al 14' su azione d'angolo con un colpo di testa di De Maio chiamavano ancora Bremec all'intervento. La prima occasione di marca biancorossa si registrava così solo al sedicesimo minuto con un tiro da fuori di Ciaramitaro, su ribattuta della difesa di casa, con la sfera che però  finiva nella curva bresciana. Al ventesimo era ancora Vicenza con Bellazzini che vedeva Arcari fuori dai pali e provava la botta di destro che però il portiere riusciva a smanacciare in angolo. Poco alla volta i biancorossi prendevano campo e la partita si faceva dunque più equilibrata, così fino al 38' non accadeva praticamente più nulla: il lampo era del Brescia con Scaglia che dalla destra metteva in mezzo dove Caracciolo liberissimo colpiva di testa mandando la sfera proprio tra le braccia di Bremec. Un paio di minuti dopo il Vicenza si rifaceva pericoloso con Semioli che si accentrava dalla sinistra e dal limite chiamava Arcari alla deviazione in angolo.

Era subito il Vicenza a farsi pericoloso nel secondo tempo con una doppia occasione Tiribocchi-Bellazzini su cui rispondeva due volte Arcari, ma un minuto dopo il portiere nulla poteva sul jolly che pescava Brighenti: il terzino raccoglieva una corta respinta della difesa di casa e faceva partire un destro terra aria che terminava la corsa sotto l'incrocio dei pali per l'1-0 biancorosso. Il Brescia colpito, cercava la reazione ma doveva attendere il 14' per calciare verso la porta con Lasik che provava la puntata che però terminava sul fondo. Al ventesimo Budel pescava Caracciolo ma la conclusione dell'attaccante, deviata, terminava alta sopra la traversa, e stessa fine faceva dieci minuti più tardi il sinistro di Corvia, liberatosi al tiro dopo un dribbling in area.  Poco dopo la mezzora Padalino creava le premesse per il raddoppio, ma sul suo cross rasoterra,molto pericoloso, interveniva benissimo in presa Arcari. All'ultimo dei tre minuti di recupero era Bremec a salvare la vittoria volando a deviare in angolo il colpo di testa a colpo sicuro di Corvia e strozzando in gola l'urlo di gioia dei tifosi bresciani già sicuri del gol.  Altri tre punti importantissimi nella lotta salvezza e ora arriverà al Menti il Sassuolo, ma questo è un Vicenza che lascia ben sperare.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

Brescia (4-3-1-2): Arcari; Zambelli, De Maio, Caldirola, Daprelà (54' Saba); Lasik, Budel, Rossi (78' Sodinha); Scaglia; And. Caracciolo, Mitrovic (54' Corvia).
A disposizione: Cragno, Ant. Caracciolo, Benali, Finazzi. Allenatore: Calori.

Vicenza (4-4-2): Bremec; Martinelli, Camisa, Milanovic, Brighenti; Bellazzini (74' Padalino), Ciaramitaro, Cinelli, Semioli; Malonga (63' Bojinov), Tiribocchi (68' Giacomelli).
A disposizione: Pinsoglio, Laczko, Corticchia, Bessa. Allenatore: Dal Canto.

Arbitri: Nasca di Bari, assistenti Tasso e Ceccarelli, quarto uomo Minelli.

Reti: 50' Brighenti (V)

Note: Ammoniti: Ciaramitaro (V), Budel (B), Lasik (B), Brighenti (V). Angoli: 9-4. Recuperi: 0' pt, 3' st.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di enrico
    enrico

    questo è il vicenza che volevamo.....battagliero a difendere il risultato! complimenti a Dal Canto che ha dato una marcia a questi ragazzi e soprattutto ha dato una bella sistemata alla difesa

Notizie di oggi

  • Meteo

    Neve in arrivo, allerta viabilità

  • Cronaca

    Madre uccide figlia neonata e tenta di sgozzarsi

  • Cronaca

    Maxi-incendio azienda materie plastiche: pericolo intossicazione

  • Salute

    I nomi dei medici vicentini che hanno ricevuto denaro dalle aziende farmaceutiche

I più letti della settimana

  • Risponde a un sms e le svuotano il conto corrente: truffata una 30enne

  • Madre uccide figlia neonata e tenta di sgozzarsi

  • Investita da un'auto, donna morta sul colpo

  • Maxi bolletta da 540mila euro: «Follia della fatturazione elettronica, mi aspetto il collasso del sistema»

  • Forte scossa di terremoto tra Forlì e Cesena: trema anche il Vicentino

  • Casetta in mezzo alla strada: traffico bloccato per 12 ore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento