Albinoleffe - LR Vicenza: il post partita di mister Colella

Le dichiarazioni del tecnico dopo l'ultima partita della regular season

Le parole di mister Colella dopo Albinoleffe - LR Vicenza 

Direi che tutti gli obiettivi stagionali sono stati centrati nonostante le difficoltà. Chi ha già vissuto i playoff sa quanto queste partite siano completamente diverse da quanto visto fino ad ora. Vanno avanti quelli che reggono dal punto di vista fisico e mentale. Tronco non ha problemi gravi, sono tutti a disposizione. Non era semplice pensare con lucidità due mesi fa e programmare il da farsi, noi lo abbiamo fatto bene e abbiamo chiuso in crescita di risultati e condizione.

Meglio di così non potevamo presentarci ai playoff, ovvio che non basti: ci vuole quel qualcosa in più che hanno le grandi squadre. Chiunque voglia fare un giro a Capovilla può vedere come si allenino con grande impegno: i ragazzi non hanno mai mollato un cm anche sulle cose faticose, hanno lavorato come asini e meritano di essere arrivati fin qui.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giocare in casa avendo 2 risultati su 3 sarebbe un grandissimo vantaggio. Noi ce l’abbiamo messa tutta, ora possiamo solo aspettare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 1 giugno l'obbligo di mascherina all'aperto non c'è più

  • Riapertura di asilo, materne, centri estivi e le novità per la scuola a settembre

  • Eclissi: in arrivo lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Runner sale sulla cresta, scivola e fa un volo di un centinaio di metri: muore 37enne

  • Coronavirus, stop mascherine all'aperto: nuova ordinanza di Zaia

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

Torna su
VicenzaToday è in caricamento