"Premio per la traduzione 2017": podio tutto in rosa

La prova consisteva nella traduzione in lingua italiana di un testo giornalistico-culturale da una delle lingue previste

115 studenti aspiranti traduttori hanno messo alla prova le loro capacità traduttive nella IV edizione Premio per la Traduzione 2017, promosso dalla Scuola Superiore Mediatori Linguistici di Vicenza, in collaborazione con FUSP (Fondazione Unicampus San Pellegrino) e la Nida School of Translation Studies.

Tutti femminili i primi posti nelle traduzioni da inglese, tedesco, spagnolo e – novità – anche francese. Riservato agli studenti del quinto anno delle Scuole superiori di secondo grado di Vicenza e provincia, il concorso prevedeva la traduzione in lingua italiana di un testo giornalistico-culturale da una delle lingue previste: inglese, tedesco, spagnolo e – novità di quest’anno – anche francese.

Sono stati 46 i contendenti nella prova di inglese, 21 i ragazzi alle prese con la lingua spagnola, 14 con il tedesco e ben 34 con il francese. La cerimonia di premiazione si è svolta sabato pomeriggio nella storica cornice di Palazzo Chiericati, dove Stefano Arduini, vicepresidente FUSP, Salvatore Mele, direttore didattico SSML Vicenza, Giuliana Schiavi, presidente SSML Vicenza, e il critico letterario Marco Cavalli hanno consegnato ai vincitori i premi per ciascuna lingua: al 1° classificato 400 euro, al 2° 250 euro e al 3° 100 euro.

L'ELENCO DEI VINCITORI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il grande freddo,13 gennaio 1985 iniziò la nevicata del secolo

  • Schianto tra auto e furgoncino all'ora di pranzo: conducente incastrato tra le lamiere

  • Grande fratello vip, doccia "bollente" per l'ex Madre natura ma lei pensa solo a Fede

  • Infarto al miocardio: come riconoscerlo

  • Grande fratello vip, frasi sessiste contro Paola Di Benedetto: squalificato Salvo Veneziano

  • L'influenza è arrivata, tantissimi casi nel vicentino. Come prevenirla

Torna su
VicenzaToday è in caricamento