Giornata verde a Vicenza, blocco della circolazione: tutte le informazioni

Centrobus e autobus urbani gratuiti. Iniziative per bambini e famiglie. Prima edizione di “Passeggiando in Borgo Scroffa” e visite guidate alle aree di bonifica ex Zambon, ex Valbruna ed ex Beltrame

Foto di archivio Comune di Vicenza

Campo Marzo, da viale Roma, alle 10 prenderà il via la 19^ edizione della "StrAVicenza”, gara agonistica (percorso 10 chilometri) e marcia non competitiva (percorsi 2 - 4,5 - 10 chilometri). L'evento è a cura di Atletica Vicentina in collaborazione con l'assessorato alla formazione.

Dalle 10 alle 12.30 circa, un gruppo di scout della sezione Scout CNGEI del Gruppo Vicenza 1 saranno impegnanti nella pulizia delle aree del parcheggio Eretenio, viale Venezia e dell'area est di Campo Marzo. A seguire dalle 12.30 alle 14 verranno proposte diverse attività di gioco per bambini e famiglie.

In piazza Castello, dalle 10 alle 18, ci saranno spazi espositivi di biciclette (anche a pedalata assistita), gazebo associativi informativi e servizi ai ciclisti e cicloturisti, in collaborazione con Girolibero e Zeppelin, El Bike Doppiapotenza, Bike Service di Davide Calegaro, Sportler. Inoltre la Società vicentina trasporti Svt, metterà in esposizione un bus ecologico di ultima generazione e un bus che effettua il servizio Perimetrò.

Al Giardino Salvi dalle 16.30 partenza della sfilata musicale della street band di percussionisti samba "Bloko Intestinhao" (percorso: Giardino Salvi, piazza Castello, corso Palladio, piazza Matteotti, contra' Santa Barbara, piazza delle Erbe, piazza dei Signori).

Corso Palladio e piazza dei Signori, dalle 15.30 alle 17.30, faranno da scenografia allo spettacolo itinerante con bici-mongolfiera “Airship Pirate” a cura del Teatro Moro.

In “Airship Pirate” problemi meccanici e benzina scadente non fermeranno Yuri Dimitri Foma, imperterrito avventuriero che sta cercando di tornare in Latakia, e che riuscirà nell'impresa, sfruttando le meraviglie della sua mongolfiera a pedali e dando sfoggio e spiegazione dei "giochi tipici" del suo paese di cui è tanto appassionato.

In piazza dei Signoridalle 11 alle 18.30 AIM Ambiente proporrà animazioni e giochi didattici per i più piccoli, in particolare con la grande lavatrice, alta tre metri, abbandonata ma soprattutto parlante, che interagirà in modo curioso e simpatico per ricordare i molti modi per conferire e riciclare gratuitamente, piccoli o grandi elettrodomestici, o i rifiuti in generale.

Dalle 14 alle 18, grazie alla partecipazione di Viacqua sarà possibile partecipare a laboratori di educazione ambientale sull’acqua per  bambini e sarà presente un punto di distribuzione gratuita di acqua potabile (naturale e gassata).

Dalle 15 alle 18, nell'ambito progetto europeo SOLEZ co-finanziato dal programma Interreg Central Europe, è previsto un punto informativo e attività di animazione e laboratori per bambini e adulti sulla mobilità sostenibile. Sarà inoltre presente un punto informativo del progetto europeo Pro-byke, cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale e Interreg V-A Italia-Austria 2014 - 2020, in collaborazione con FIAB Vicenza Tuttinbici.

Alle 16.30 è in programma lo spettacolo di clown e bolle di sapone "Il Sogno" di Gambeinspalla Teatro. Uno spettacolo unico nel suo genere che incanterà con la sua poesia e comicità. Un carretto d’altri tempi, uno strano attore, mimo, clown, mostrerà il suo mondo attraverso un viaggio dal sapore "antico", confuso tra sogno e realtà, romanticismo e comicità. Per finire il pubblico sarà avvolto da migliaia di piccole "animelle"... in volo libero: le bolle di sapone.

Alle 17.30 è previsto l'arrivo in piazza dei Signori e spettacolo finale della street band di percussioni Samba.

In corso Fogazzaro alle 16 (con replica alle 17.30 in piazza delle Erbe) andrà in scena lo Spettacolo comico di teatro di marionette e pupazzi "Horror Puppet Show" di El Bechin. Un clown dalle storie macabre ma esilaranti, El Bechin, riesce dar vita a uno spettacolo divertente dal quale lo spettatore viene magicamente catturato e torna a essere bambino. Una commedia ricca di buffonerie ma anche una danza dalle coreografie raccapriccianti che saprà seppellire dalle risate tutti i presenti.

In piazza delle Erbe alle 15.30 (con replica alle 17.15 in piazza San Lorenzo) ancora spazio al puro divertimento con lo spettacolo di giocoleria ed equilibrismo "La Corda" di Gera Circus. Una miscela di virtuosismi tra giocoleria con palline e cerchi, aprendo e chiudendo le danze con una corda: equilibrismo su funi e grandi sfere, anelli, clave volanti e una scopa sul mento!

borgo Scroffa, nella area chiusa al traffico tra la rotatoria con via Legione Gallieno e via Pasi, dalle 10 alle 17, è prevista la prima edizione di “Passeggiata in Borgo Scroffa”, iniziativa nata dalla collaborazione dei negozianti di Borgo Scroffa e dintorni con il supporto della Confesercenti del Veneto Centrale. Per l'occasione tutte le attività commerciali saranno aperte con una decina stand per l'esposizione di prodotti e iniziative.

Durante la giornata oltre a laboratori per bambini con attività di bricolage (alle 11 e alle 16), sono in programma anche numerose iniziative: corso di lucidatura e pulitura delle scarpe; acconciature per bambini e piccola dimostrazione di massaggi; esibizione di Kendo di una scuola di arti marziali; esibizione di una scuola di ballo; spettacoli di artisti di strada; aperitivo e degustazione offerta da parte dei commercianti. Inoltre alle 15 (replica alle 16.30) è previsto uno spettacolo musicale con Paolo Casolo, compositore e pianista vicentino, che da diversi anni gira con la sua bici-piano, portando la musica nelle piazze d'Europa accarezzando con le sue note il cuore della gente di ogni età. Alle 16, invece, va in scena lo spettacolo comico da fantasista “Water Closet” di Skizzo che vedrà avvicendarsi magie, escapologie e gags comiche.

In occasione della Giornata Verde, le aree industriali ex Zambon, ex Valbruna e ex Beltrame, in cui si stanno svolgendo le operazioni di bonifica dei terreni e delle acque sotterranee, saranno aperte al pubblico e sarà possibile partecipare a visite guidate. Un'occasione per prendere conoscenza dello stato di realizzazione delle opere, conoscere le attività che vengono svolte e scoprire come queste aree saranno in futuro. Sono in programma due visite: una al mattino alle 10.30 (ritrovo alle 10.15) e una nel pomeriggio alle 14.30 (ritrovo alle 14.15). Ogni visita dura circa 2 ore e possono partecipare al massimo 30 persone per fascia oraria. Il ritrovo è all'ex Zambon in via dei Cappuccini 40 da dove si partirà a piedi. La prenotazione è obbligatoria entro giovedì 14 marzo inviando un'email all'indirizzo sportellosostenibilità@comune.vicenza.it (si consiglia di munirsi di scarpe comode o scarponi nel caso dovesse piovere nei giorni precedenti).

Sempre per la Giornata Verde, al fine di spiegare alla cittadinanza l'utilizzo della nuova modalità di erogazione dell'acqua tramite tessere, nonché per la loro distribuzione a chi interessato, la ditta Bbtec sarà presente con un stand informativo presso le casette dell'acqua di via Colombo, dalle 8 alle 12, e di via Prati,dalle 13 alle 17. Per l'occasione saranno anche consegnati dei buoni per l'erogazione gratuita di 6 litri di acqua e fornite informazioni sulla riduzione dei rifiuti di plastica. Inoltre saranno distribuite gratuitamente bottiglie in tritan.

Nei musei cittadini

Sono molte le iniziative organizzate per questa occasione nei musei cittadini con ingressi a tariffe speciali.

Il biglietto unico speciale a 5 euro sarà valido per la visita a tutti gli otto siti del circuito museale (Teatro Olimpico, Museo civico di Palazzo Chiericati, Chiesa di Santa Corona, Museo Naturalistico Archeologico, Museo del Risorgimento e della Resistenza, Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari, Museo Diocesano e Palladio Museum). L'ultima entrata ai musei è prevista 30 minuti prima dell'orario di chiusura indicato.

Il Teatro Olimpico sarà aperto dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso alle 16.30). Sarà possibile l'ingresso conbiglietto unico a 3 euro (valido anche per l'ingresso alla sezione permanente di Palazzo Chiericati).

La Chiesa di Santa Corona sarà aperta dalle 9 alle 17 con ingresso ridotto a 1 euro.

Palazzo Chiericati, aperto dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso alle 16.30), si potrà accedere alla sezione permanente con biglietto unico a 3 euro (valido anche per l'ingresso al Teatro Olimpico). Inoltre sarà possibile visitare la mostra “Il Trionfo del Colore. Da Tiepolo a Canaletto e Guardi. Vicenza e i Capolavori dal Museo Pushkin di Mosca”, aperta dalle 9 alle 19 (ultimo ingresso alle 18), con biglietto di ingresso a 12 euroanziché 14 euro.

Alle 11 i visitatori del museo in possesso del biglietto d'ingresso avranno l'occasione di scoprire le opere d'arte della collezione permanente con una passeggiata didattica che durerà un'ora, organizzata da Pantarhei in collaborazione con l'associazione Ardea.  Partendo dalla pianta del progetto palladiano, si proseguirà nelle stanze per scoprire affreschi, ritratti, mappamondi, elementi della Vicenza rinascimentale, periodo in cui vissero grandi artisti e condottieri e si distinsero numerose famiglie nobili. L'itinerario si concluderà con la proiezione di un breve video realizzato da Ardea e incentrato sulla chiesa di San Bartolomeo, le cui opere sono raccolte nella sala dedicata alla chiesa scomparsa. La visita sarà possibile anche alla presenza di un solo visitatore, fino ad un massimo di 25 persone. Non è necessaria la prenotazione.

Nelle sale ipogee del Chiericati sarà possibile ammirare la collezione di giocattoli Cavalli Rosazza, con oltre 5 mila giocattoli industriali d’epoca del valore di un milione di euro, databili dalla metà dell’800 al secondo dopoguerra, tutti perfettamente conservati e funzionanti, raccolti a partire dagli anni ‘70 dai coniugi torinesi Giancarlo Cavalli e Anna Rosazza durante i loro viaggi.

Sarà gratuito l'ingresso al Museo Naturalistico Archeologico, aperto dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso alle 16.30), e al Museo del Risorgimento e della Resistenza, aperto dalle 9 alle 13 (ultima entrata 12.30) e dalle 14.15 alle 17 (ultima entrata 16.30).

Al Museo Naturalistico Archeologico oltre alle collezioni permanenti si potranno vedere due esposizioni temporanee.

Nei meandri della storia. Valerio Belli e le sue medaglie. Tracce di un percorso tra fama ed oblio” (fino al 14 aprile), è dedicata al grande artista, intagliatore e orafo vicentino Valerio Belli (1468-1546). L'esposizione mette in evidenza lo spessore culturale della produzione medaglistica dell'artista che si interseca con la sua dimensione commerciale creando un mix che ha fatto diventare Belli una sorta di brand europeo, una vera e propria "firma" internazionale anche dopo la sua morte. Ideazione e allestimento: Armando Bernardelli e Antonio Dal Lago, testi e ricerche Armando Bernardelli.

La mostra "Orsi e Uomini. Una preistoria dei Colli Berici" (aperta fino al 30 giugno), indaga il complesso rapporto di convivenza e di competizione tra gli orsi e gli uomini per lo sfruttamento del territorio e delle sue risorse attraverso l’analisi della documentazione di resti ossei di plantigradi e di strumenti in selce usati per la caccia o per la macellazione delle prede, provenienti da ben sette siti archeologici distribuiti nei nostri colli. È esposto anche uno scheletro di orso delle caverne, Ursus spelaeus, una specie estinta oltre 24 mila anni fa e che in posizione eretta poteva raggiungere i 3,5 metri di altezza massima. La mostra è arricchita dal ricco reportage fotografico "Orsi e foreste" di Silvano Paiola, con immagini scattate in Finlandia e in Slovenia, che documenta la presenza in natura dell'orso appartenente alla specie Ursus arctos, segnalata in Europa e recentemente anche nelle nostre montagne.

Ancora al Naturalistico, dalle 15 alle 16.30 per i ragazzi dagli 8 agli 11 anni è in programma il laboratorio "Archeo-scoperte. Che cos'è un'anfora" dedicato alla scoperta delle anfore romane esposte al museo vicentino. La quota di partecipazione è di 5 euro e la durata dell'attività, a cura della Cooperativa sociale Scatola Cultura, è di circa un'ora e mezza. Info e prenotazioni al 3491364173 oppure via email all'indirizzo scatolacultura@gmail.com.

Al Museo del Risorgimento e della Resistenza si potrà ammirare anche la mostra "Finis Austriae” (aperta fino al 31 marzo) che espone 12 litografie di Anselmo Bucci tratte dal vero durante i giorni della tragedia del dissolvimento dell’impero austro-ungarico.

Il Museo Diocesano sarà aperto dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18 conbiglietto intero a 5 euro, ridotto a 3,50 euro e family 7 euro. Durante le giornata sono previste varie iniziative: l'apertura del criptoportico romano di piazza duomo dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 16 (ingresso gratuito con offerta libera); una visita guidata all'area archeologica della cattedrale dalle 16 alle 17 (ingresso a pagamento e ritrovo al museo diocesano); l'attività "Famiglie al museo: il papà che genialità" con Elena Zanotto de il Mondo di Bu dalle 14 alle 15.30 e dalle 16 alle 17.30 (iniziativa gratuita su prenotazione allo 0444226400).

Le Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari si potranno visitare dalle 10 alle 18 con ingresso intero a 5 euro e ridotto a 3 euro. In occasione della Giornata Verde le Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari proporranno ai cittadini delle iniziativa collegate alla mostra “Il Trionfo del colore”. Alle 11 è previsto l'itinerario tematico “Venezia: molti volti di una città”. La società civile, le innovazioni tecnologiche e il pensiero spirituale tra Sei e Settecento nell’arte dei pittori, dai Tiepolo a Canaletto, dai Guardi a Longhi (biglietto 3 euro a persona a cui va aggiunto il biglietto d'ingresso; prenotazione consigliata). Nel pomeriggio alle 16 si potrà partecipare al percorso sensoriale “Nella bottega del caffè”. Profumi, aromi e spezie del Settecento veneziano: da Canaletto a Tiepolo, da Zuccarelli a Longhi. Incontrare i capolavori esposti alle Gallerie attraverso il racconto di alcuni dettagli minuti e intriganti, in grado di svelare il sentimento di un'epoca ricca di sorprese sensoriali ed estetiche. Modalità di partecipazione: 5 euro + biglietto d’ingresso (prenotazione consigliata). Informazioni e prenotazioni: Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari, numero verde 800.578875 o informazioni@palazzomontanari.com www.gallerieditalia.com.

Il Palladio Museum a Palazzo Barbaran da Porto sarà aperto dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 17.30) con biglietto a 4 euro.

I biglietti speciali potranno essere acquistati all'Ufficio Iat (Informazione accoglienza turistica) in piazza Matteotti 12 (a fianco dell'entrata del giardino del Teatro Olimpico) aperto dalle 9 alle 17.30 (tel. 0444320854, email: iat@comune.vicenza.it e info@vicenzae.org) o alla biglietteria del Museo Naturalistico Archeologico, in contra' Santa Corona, dalle 9 alle 12.30 e dalle 13 alle 16.45 (tel. 0444320854, email: iat@comune.vicenza.it).

Modifiche alla circolazione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore dopo il lavoro: muore barista 46enne

  • La Putana, storia del dolce tipico vicentino

  • Il grande freddo,13 gennaio 1985 iniziò la nevicata del secolo

  • Schianto tra auto e furgoncino all'ora di pranzo: conducente incastrato tra le lamiere

  • Frontale tra due auto, tre feriti: gravissimo un anziano 

  • L'influenza è arrivata, tantissimi casi nel vicentino. Come prevenirla

Torna su
VicenzaToday è in caricamento