"Adotta un albero": «La montagna vicentina rinascerà grazie ad una task force»

Un aiuto alla montagna vicentina messa in ginocchio dall'uragano del 31 ottobre arriva da Coldiretti con una serie di iniziative

Con il progetto #adottaunalbero Coldiretti Vicenza non lancia uno spot, ma intende farsi parte attiva di un’iniziativa che si propone, in tutti i sensi, di far rivivere le montagne vicentine, dall’Altopiano di Asiago ad Enego. Un impegno che sarà possibile solo grazie ad una task force di esperti e soggetti che hanno un forte interesse a riportare il territorio alla situazione preesistente al disastro che ha devastato un numero incredibile di alberi lo scorso 29 ottobre 2018. Capitanate da Coldiretti Vicenza, in collaborazione con la Regione del Veneto, attorno al tavolo, quindi, siederanno la sezione di Vicenza dell’Associazione nazionale Alpini e l’Unione Montana Spettabile Reggenza Altopiano Sette Comuni.

“Un team strategico – commenta il presidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola – per mettere in campo competenze ed esperienze indispensabili per agire concretamente e realizzare la riforestazione delle aree colpite dalla furia del vento e dall'alluvione dello scorso ottobre. Prima di tutto al nostro fianco avremo i sindaci del territorio, quindi la Comunità montana e gli alpini, con i quali condividiamo grandi valori. Entreranno concretamente in gioco i vivaisti veneti, che dovranno occuparsi di far crescere le piantine che diventeranno gli alberi del domani, naturalmente una volta opportunamente scelte le essenze arboree più adatte”.

L’attività si andrà a sviluppare per step e su più fronti, con diversi protagonisti, ma con un unico obiettivo: la sensibilizzazione per il nostro patrimonio boschivo e la concreta riforestazione delle aree maggiormente colpite dall’evento. Un progetto, quindi, dal forte valore sociale, culturale ed economico. 

“Sul versante della comunicazione – prosegue Cerantola – verrà attuata una campagna informativa e di sensibilizzazione importante. Anzitutto è stata realizzata la pagina Facebook / Storyboard... #Adottaunalbero, strumento indispensabile per avere traccia dello stato di avanzamento del progetto in tempo reale. Al fine di sensibilizzare gli studenti, inoltre, verrà realizzato un video, nelle zone più colpite di Enego ed Asiago. Grazie all’intervento della sezione di Vicenza degli Alpini, gli studenti visiteranno queste aree e realizzeranno nelle scuole di competenza laboratori, elaborati ed altre attività in via di definizione”. Tutto ciò farà parte di un progetto di educazione civica e di rispetto dell’ambiente, ma servirà anche per incentivare la raccolta fondi, indispensabile per l’acquisto delle piante necessarie alla riforestazione dei territori colpiti dal disastro.

Per la raccolta fondi è stato attivato il C/C #Adottaunalbero IBAN: IT 60 R 03069 11886 100000000169.

Le iniziative in programma

Sabato 15 e domenica 16 dicembre al Mercato coperto di Campagna Amica a Vicenza, in contra’ Cordenons 4, verrà proposta la vendita a scopo benefico dei manufatti natalizi ricavati dagli alberi abbattuti il 29 ottobre 2018, per ridare nuova vita a queste piante. La realizzazione degli alberelli di Natale è a cura di Cristina Panozzo, giovane imprenditrice agricola di Tresche Conca e della Pro-loco di Enego.

Progetto Scuole: con la collaborazione dell'Assessorato all’Istruzione della Regione del Veneto, verrà lanciata un'attività di sensibilizzazione sulle tematiche ambientali, valore e difesa del bosco e raccolta fondi rivolta alle scuole di ogni ordine e grado. Il video realizzato nelle zone maggiormente colpite dal disastro, sarà messo a disposizione su un canale Youtube e le scuole potranno ricevere il supporto dalla sezione di Vicenza dell’Ana per l’attività didattica.

Tramite Veneto Agricoltura ed un gruppo di vivaisti accreditati, verranno scelte le essenze da piantare in Altopiano, verranno messe a dimora, quindi piantate, nei tempi e modi previsti.

Le scuole e i gruppi che si saranno attivati nella raccolta fondi, verranno invitati ad una festa degli alberi, in cui si andranno a piantare gli alberi e ad “individuare i lotti donati”.

Realizzazione di eventi estivi/autunnali per le prossime due estati per non abbandonare quei luoghi e riportare eventi turistici, escursioni, spettacoli, degustazioni, ecc…

Il progetto coinvolge tutte le Associazioni di Coldiretti Vicenza: Pensionati, Donne Impresa, Giovani, Campagna Amica e Terranostra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spiedo, grigliata che bontà: scopri dove mangiare le migliori del vicentino

  • Calcola il costo del bollo auto 2020: importi e cosa si rischia a non pagarlo

  • Le Sardine invadono piazza Matteotti

  • Tragedia lungo la A1, camionista muore schiacciato dal suo bisonte

  • Operaio schiacciato dal muletto: è grave

  • Frontale tra auto: grave un bimbo di soli due anni, feriti anche i genitori

Torna su
VicenzaToday è in caricamento