Dopo il saio le nozze: il matrimonio di "Fra" Dino

L'ex custode del convento dei cappuccini di Schio è convolato a nozze con la sua compagna Martina nel municipio di Valli del Pasubio

Dino Pistore non ha scelto un giorno a caso, quello del 4 ottobre. La data è quella delle celebrazioni di San Francesco, niente di più iconico per un frate che ha lasciato il saio ed è convolato a nozze anche se in realtà, a quanto sembra, è solo un giorno importante per la coppia. 

Fra Dino è stato l'ulitimo priore del convento dei cappuccini di San Nicolò a Schio che ha chiuso i battenti nel 2013 per volontà dei vertici dell'ordine. Molto conosciuto nell'Alto Vicentino, dopo aver lasciato l'ordine si è sposato con la sua compagna Martina nel municipio di Valli del Pasubio. 

«Grazie a tutti, proprio tutti. In questi giorni abbiamo raccolto un bene immenso, una benedizione dolce da parte di tanti cuori»

Solo poche parole postate sulla pagina Facebook di Pistore che però hanno raccolto molte risposte di congratulazioni e di affetto da parte di amici e conoscenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore dopo il lavoro: muore barista 46enne

  • La Putana, storia del dolce tipico vicentino

  • Papà di due bimbi muore all'età di 42 anni, dolore e rabbia sui social: "Ciao Japo"

  • Frontale tra due auto, tre feriti: gravissimo un anziano 

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Centro massaggi a luci rosse: blitz della GdF

Torna su
VicenzaToday è in caricamento