TheFork Restaurants Awards: due ristoranti vicentini nella lista dei locali suggeriti

Dal primo e fino al 25 aprile 2019, gli utenti potranno votare sul sito dell’iniziativa la propria insegna preferita. A Bassano e a Crespadoro due tra le 65 nuove aperture suggerite dai grandi chef

Dopo il grande successo dei TheFork Restaurants Awards - New Openings, prende il via la seconda edizione dell’iniziativa innovativa dedicata alle nuove aperture o nuove gestioni dei ristoranti più apprezzati dai Top Chef italiani. Il progetto è concepito e curato da TheFork, app leader nella prenotazione online dei ristoranti, e Identità Golose, primo congresso italiano di cucina e pasticceria d’autore e vanta due importanti Partner Istituzionali: la Federazione Italiana Pubblici Esercizi e l’Associazione Professionale Cuochi Italiani. Inoltre, è sostenuta dai Main Partner Buddy BankDiageo e dai Partner tecnici Caraiba Molino Quaglia.

L’obiettivo è identificare e valorizzare le più convincenti nuove aperture o nuove gestioni con il contributo autorevole di 71 fra i più affermati protagonisti della ristorazione italina. Già da oggi, sul sito www.theforkrestaurantsawards.it è possibile scoprire la lista delle selezioni dei Top Chef, individuati da Identità Golose, che hanno espresso la propria preferenza indicando 65 nuove aperture e gestioni nel periodo compreso tra gennaio 2018 e Febbraio 2019, due delle quali in provincia di Vicenza. Non una competizione, dunque, ma un’iniziativa che valorizza la dinamicità della ristorazione italiana, sostenendo la nuova imprenditoria, e che ha dato origine alla prima “Top List” TheFork Restaurants Awards. 

Da oggi e fino al 25 aprile 2019, gli utenti di TheFork potranno votare sul sito dell’iniziativa la propria insegna preferita che, oltre all’endorsement della giuria tecnica, otterrà così anche quello del pubblico. Il 27 maggio 2019 saranno annunciate le insegne più votate in assoluto. Saranno considerati validi i voti di coloro che hanno effettuato una prenotazione attraverso TheFork nel periodo 25 marzo 2018 - 25 aprile 2019. Ogni utente può votare una sola volta: in caso di votazioni multiple, l'ultima votazione effettuata con lo stesso indirizzo email sarà considerata valida.

La votazione, in ottica di gamification, ha l’obiettivo di incentivare il passaparola digitale relativo ai ristoranti nominati, tutti vincenti grazie al sostegno di un Top Chef. La condivisione delle storie dietro ciascuna nuova apertura è un incentivo sicuro perché sempre più clienti possano conoscere e provare questi nuovi ristoranti, dando così impulso alle nuove imprese della ristorazione. Una missione che TheFork sposa in questa iniziativa e in tutta la sua attività

I nuovi ristoranti da provare nel Vicentino secondo i grandi chef italiani

Alfonso Caputo - Impronta, Bassano del Grappa (Vicenza)

Motivazione: "è un bellissimo ristorante inaugurato da pochissimo, eppure con una proposta già strutturata, ben realizzata, completa, convincente. D'altra parte lo chef Cristopher Carraro è un professionista coi fiocchi, con esperienze importanti alle spalle: Berton, Cracco, Cannavacciuolo, Bartolini e anche un po' di estero".

A proposito del ristorante nominato: Cristopher Carraro, classe 1988, ritorna nella sua terra, dopo anni di esperienze di rilievo all'estero e in Italia. Il suo locale sorge in questa cittadina ai piedi del Grappa, accanto al maestoso Ponte Vecchio, location affascinante e ricca di anima, in cui si respira un’atmosfera accogliente e "coccolosa". Carraro porta a Bassano la sua cucina gastronomica, creativa, ma sempre rispettosa della materia prima e del territorio, utilizzando proprio anche prodotti locali, a cui lui stesso è molto legato.

Alessandro Dal Degan - La Betulla, Durlo di Crespadoro (Vicenza)

Motivazione: ho conosciuto Denni Cagliaro quando ha lavorato nella cucina del mio ristorante. E’ un giovane cuoco capace e pieno di voglia di fare.

A proposito del ristorante nominato: "il Ristorante La Betulla, le cui origini risalgono al 1850, appartiene alla famiglia Caliaro, che lo gestisce da quattro generazioni. A portare una bella ventata di novità alla proposta gastronomica ci ha pensato, da maggio 2018, Denni Cagliaro, quinta generazione, che sta mettendo a frutto le esperienze fatte in ristoranti prestigiosi come El Coq e la Tana Gourmet. Grazie a queste influenze lo chef interpreta con personalità la tradizione e i prodotti del territorio". 

Potrebbe interessarti

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Drunken Duck, post shock: "Accuse pesanti"

  • Drunken Duck: ecco l'accusa

  • I colori più alla moda dell'estate del 2019

I più letti della settimana

  • Schianto auto-moto: centauro gravissimo

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Rapina finita nel sangue: l'accusa è di omicidio volontario

  • Batte la testa contro il palo della porta: gravissimo, in Rianimazione

  • Incidente tra Tir in A4, un ferito incastrato nel camion: chilometri di coda

  • «Zonin sapeva tutto: io, rovinato negli affari e negli affetti»

Torna su
VicenzaToday è in caricamento