San Valentino: i luoghi più romantici del Vicentino

Il 14 febbraio, giorno di San Valentino è il più romantico dell'anno e per un'atmosfera veramente dolce ecco i posti più belli in città e provincia

San Valentino si sta avvicinando e in molti si stanno chiedendo dove e come trascorrere questo giorno con la dolce metà. A parte la classica cena a lume di candela, noi vi proponiamo una scelta dei posti più romantici del Vicentino per fare una passeggiata e ammirare alcune bellezze nostrane.

Ponte Sante Michele

La bellezza del centro storico di Vicenza ha reso la città patrimonio dell'Unesco, gli scorci suggestivi, dunque, non mancano. Per gli innamorati  uno dei più indicati e sicuramente ponte San Michele. Di giorno come di sera, l'impressione è sempre quella di essere in una calle di Venezia.

Forse uno dei ponti più belli d’Italia e conduce verso Piazza dei Signori. Su progetto di Tomaso e Francesco Contini, e su modello veneziano, il Ponte fu costruito ove s’incontrano i due fiumi che attraversano Vicenza: il Bacchiglione e il Retrone. Realizzato tra il 1621 e il 1623, esso presenta un arco a campata unica. Oltre il ponte sorge il quartiere detto delle "barche", che in passato fu punto di approdo, porto fluviale della città, dove arrivavano da Venezia, risalendo i fiumi, le imbarcazioni cariche di erbe e spezie. Una tradizione romantica fa sì che talvolta i giovani innamorati s'incontrino sul ponte per dichiarare i propri sentimenti.

Parco Querini

Di ponte in ponte, il passaggio in legno che porta all'isolotto al centro di parco Querini è da sempre una dei luoghi più ambiti per le foto dei matrimoni. Il verde del parco, i cigni nel lago e la costruzione classica costruita nel centro dell'isola, rendono il paesaggio quasi onirico. Anche senza il fatidico "si" un bacio in quel punto resta un ricordo da custodire nel tempo. 

La terrazza della Basilica 

La vista suggestiva di piazza dei Signori dall'alto non può che essere la perfetta cornice per un momento di romantico tra innamorati. Baciarsi sopra ad uno dei monumenti più riconoscibili del Palladio, non ha prezzo.

Monte Berico

Sul noto colle, di fronte al santuario omonimo c’è la piazza con la terrazza più romantica della città, da cui ammirare uno splendido panorama, soprattutto di sera.  La città dall'alto. Sebbene il panorama sia mozzafiato il luogo più indicato dove trascorrere un momento di puro romanticismo con il proprio amato è quello di scendere di poche centinaia di metri per raggiungere via D'Azeglio, e fermarsi sul terrazzamento che porta alle scalette di Monte Berico. Al tramonto con il cielo tinto di rosso l'istantanea è da 10 e lode. Se poi si vuole continuare la passeggiata romantica villa Valmarana ai Nani è dietro l'angolo. 

CASTELLI ROMEO E GIULIETTA. Un classico sono i castelli dei due innamorati più famosi della storia a Montecchio Maggiore: un posto magnifico tra storia e leggenda, da cui ammirare anche un bel panorama. 

ASIAGO. Per gli appassionati di montagna, neve e “magia” sull’Altopiano sconti per sciatori e la sera anche la tradizionale rassegna piromusicale “Fiocchi di Luce” per godere dei fuochi d’artificio immersi in un suggestivo panorama. 

ORGIANO. Che sia qui, in questo paesino del Basso vicentino, che nasce la storia de “I promessi sposi”? La storia del signorotto di provincia Paolo Orgiano ha diverse analogie con la storia del Manzoni: una visita alla villa Francazan Piovene, una delle ville più affascinanti che il Vicentino offre, vi tufferebbe in epoche letterarie. 

TONEZZA DEL CIMONE. Per chi non ha paura del freddo, c’è il cosiddetto "sentiero fogazzariano": nel libro “Piccolo mondo moderno”, dedica uno dei suoi più intensi capitoli, il sesto, ad un paese chiamato Vena di Fonte Alta ed ufficialmente riconosciuto come Tonezza del Cimone. Proprio qui nel sentiero, il culmine del bacio tra i due protagonisti Piero e Jeanne. 

BASSANO DEL GRAPPA. Il famoso ponte storico del Comune vicentino è noto non solo per le vicende belliche, ma anche per le promesse d’amore che gli innamorati si scambiano insieme a un fazzoletto come pegno. 

POLEO-SCHIO. Un altro belvedere, situato invece nell’Alto vicentino, è quello che si può ammirare dal santuario di Poleo dove oltre alla passeggiata nei giardini ci si può affacciare per una romantica veduta sulla città e le sue bellezze e dei territori vicini. 

LAGHI. Uno dei paesi più caratteristici del territorio non poteva non entrare nella top 10 dei posti più romantici di Vicenza: con i magnifici specchi d’acqua e i borghi è il luogo ideale per una gita fuori porta. 

MAROSTICA. Un tuffo nella storia, un’escursione al chiar di luna immersi in un’atmosfera d’altri tempi con le mura medievali e gli edifici storici che fanno della città uno dei luoghi più romantici di sempre. 

LAGO DI FIMON. Un pic-nic all’aria aperta o un semplice break con vista sul lago, sono sempre un’ottima scusa per stare mano nella mano.

Per un bel regalo guardate qui 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento