I 5 ristoranti dove andare a Vicenza

Nonostante Vicenza abbia una selezione di ristoranti, trattorie e pizzerie di tutto rispetto, siamo andati alla virtuosa ricerca di qualcosa di speciale che, con gusto, sottoponiamo alla vostra attenzione

Non solo bacalà a Vicenza

Non solo sopressa e bacalà a Vicenza. Le proposte culinarie sono numerose e sorpendenti, anche in pieno centro, con un salto "stellato" fuori città.

pizza vegan-2Da una ricerca tutta in verticale inizio con una pizza da asporto, quello che definisco il mordi e fuggi a qualsiasi ora del giorno. Entro da Pizza Ignazio (corso Padova 138, Vicenza) e mi lascio convincere, per la scelta, dai colori forti che mi stuzzicano la vista prima della gola. Non chiedo spiegazioni e prendo un taglio mediterraneo. Chiudo gli occhi e assaggio un pezzettino tagliato al momento: ad avvolgere il mio palato sono le olive taggiasche, un sapore deciso che si sposa bene con il pomodorino pachino. La misticanza si confonde con un rigolo di crema bianca, al gorgonzola mi dice poi il titolare e il tutto si mescola con una pasta ai cereali croccante e gustosa. “E’ vegan” mi ragguaglia Ignazio e stupita dalla bontà del sapore tutt’altro che parco, ne ho chiesta una seconda fetta.

l portego-2Il desiderio di pesce fresco, ma ad un prezzo accettabile, l’ho soddisfatto al Portego di Ospedaletto (Strada dell'Ospedaletto 92, Vicenza). Il calore dell’ambiente, mi ha messa a mio agio da subito, mi sento come in famiglia perché il ristorante non è impegnativo, ma curato come una classica trattoria veneta. Ordino una grigliata di pesce alla brace con verdure a parte. La portata è abbondante, mi presto ad assaggiare scampi, gamberoni, orata, calamari, seppie e sogliola. La freschezza del pescato, non contaminata da manicaretti o intingoli, la accerto al primo boccone. Il pesce alla brace è salutare, perfetto per soddisfare la mia voglia di mare. Soddisfatta anche del prezzo esco felice dell’esperienza.

fuori modena-2Al terzo posto della mia verticale c’è il FuoriModena, (Contrà San Gaetano da Thiene )centro storico di Vicenza. La mia cena è un intrigo di sapori emiliani che si intrecciano con le chiacchiere a fiume corse con il mio accompagnatore. Il locale si presta al romanticismo, pochi tavoli, un’atmosfera avvolgente e un menù ridotto a poche specialità, tutte di altissima qualità. Opto per un assaggio di tortellini ritorti semplici, un cotechino di carne scelta con una purea di patate e un tiramisù scomposto per zuccherare la serata. Esperienza sublime.

sottobottega-2Al secondo posto scelgo la tradizione: un bacalà alla vicentina eseguito dai maestri del Sottobottega (corso Palladio 196), non mi sono spostata dal centro storico di Vicenza. Arte e cultura culinaria mi affascinano da sempre, così mentre il tris di baccalà mi viene spiegato magistralmente, il mio occhio cade sull’antica pavimentazione della Vicenza rinascimentale. Le bottiglie avvolgono la saletta, siamo in un sotto bottega e quella è una cantina di vini selezionati. Il bacalà alla vicentina mi convince, la versione è quella classica, ricetta depositata e conservata dalla Confraternita del bacalà. Esco con la sensazione di essere entrata in un bistrot parigino per una colazione veloce prima di ritornare alla storia della mia vita.

locanda da piero-2Uno stellato termina la mia top five, siamo in via Roma a Montecchio Precalcino e ad accogliermi c’è Sergio della Locanda di Piero. L’arte trasforma il cibo in emozioni e Renato, lo chef, firma i suoi piatti. La crema di patate affumicate con lumache trifolate, zucca, speck di Asiago e chips di topinambur è il mio piatto preferito. Un concerto di sapori per una pura armonia di sensi, non ho altre parole per descrivere la sensazione nell’assaporare l’insieme. La composizione che trovo nelle millefoglie di verdura invernale con salsa al pomodoro leggermente piccante e olio d’oliva è la seconda miscela per un ulteriore successo. Poi il mondo si è ubriacato con una sfera al cioccolato fondente con il cuore liquido al rum invecchiato. Arte culinaria in verticale per eccedere agli eccessi lasciandomi inebriare

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro, fatale caduta mentre sta operando su un macchinario: muore 59enne

  • Covid-19, il "caso" Laserjet: "Nessun contatto da settimane con Lino"

  • Muore in circostanze misteriose, la procura dispone l'autopsia

  • Coronavirus, stretta sui tamponi e isolamento post viaggi extra Ue: la nuova ordinanza

  • Coronavirus, altri nuovi casi: positive due sorelline di 3 e 6 anni

  • Anziano perde il controllo dell'auto tra i tornanti: scampato pericolo per un 92enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento